Berni, Bologni, Casadei e Gresele: poker d’assi per l’Emilia

Casadei   Giacomo - Fiannà du Guermahia.jpg

La giovanissima Lucia Berni trionfa nel CDI di Nizza e a Cattolica Giacomo Casadei, Filippo Bologni e Bianca Gresele conquistano una  pioggia di medaglie

Un fine settimana, quello di Pasqua, tutto da incorniciare per i giovani cavalieri emiliani. Nel CDI Pony di Nizza Lucia Berni si è classificata prima sia nella Categoria Team Test, con il 67,32%, che nell'Individual Test con il 67,88%, sempre in sella all'ormai fidato Blakt's Thomas, soggetto olandese di dieci anni. La quattordicenne originaria di Guastalla (Re) e tesserata presso il circolo Gli Aironi Dressage di Massenzatico (Re) si è così portata a casa ben due medaglie d’oro.

Nel frattempo in casa nostra, lo CSIO (Junior, Young Rider, Children e Pony) dell’Horses Riviera Resort di Cattolica ha visto i giovanissimi emiliani conquistare una pioggia di medaglie. A partire dal piccolo grande Giacomo Casadei, bolognese doc e figlio del plurititolato Mirko Casadei. Giacomo, dieci anni, in sella a Fiannà du Guermahia è riuscito a vincere per ben tre giorni consecutivi la 115 del CSI Pony.

Mentre un altro talentuoso figlio d’arte, il diciannovenne Filippo Bologni, si è reso artefice di una grande performance portandosi a casa, in sella a Chopin, la Nations Cup Young Rider, assieme ai compagni di squadra Roberto Previtali, Filippo Codecasa e Vincenzo Nicolò Callerio. Il giovane reggiano che monta per l'Arma dei carabinieri ha poi conquistato la piazza d’onore nel Gran Premio Young Rider, montando per l’occasione Trust in Me 2.
A mettere la ciliegina sulla torta ci hanno pensato Bianca Gresele e Poetic Justice Cassio, primi giovedì nella 125 del CSI Pony e terzi nel Gran Premio Pony. La quindicenne romana di origine, ma tesserata presso la scuderia di Arnaldo Bologni, avrebbe vinto la gara con il miglior tempo di 36”79, se non avesse commesso 4 penalità nella seconda e decisiva manche.

Da registrare, infine, la vittoria nella 130 dello CSIO Pony di Robert Bernasconi in sella a Pasticca, del circolo ippico Alce 90 di Piacenza. Nella stessa gara Chiara Bormioli con Neruda di Campalto, del circolo May Day di Reggio Emilia, ha conquistato la terza piazza, mentre Margherita Melegari in sella a Viorike (c.i. Del Ducato di Parma) si è classificata quarta.

Ufficio Stampa Antonella Montalti - foto Fabio Rossetti

facebook