Marocco Royal Tour 2019 ultima giornata di gare, Emanuele Gaudiano Trionfa.

Si e concluso  un altro fine settimana ricco di appuntamenti internazionali e con esso è calato il sipario anche sul CSIO4* - W di Rabat, andato in scena in occasione della seconda settimana del Marocco Royal Tour 2019.
A chiudere definitivamente questo secondo appuntamento del Marocco Royal Tour 2019 è stata la 1.45m Jump Off Prix SOREC nella quale, a mettere la firma per la vittoria, è stato il cavaliere italiano Emanuele Gaudiano che, in sella a Carlotta 232, ha terminato il suo percorso con zero penalità in entrambe le fasi nel tempo imbattibile di 31.53 secondi nel Jump Off.
A seguirlo sul podio, in seconda posizione, è stato l’irlandese Billy Twomey con Kimba Flamenco (0- 0/33.99”) e, in terza posizione, l’amazzone britannica Jessica Mendoza con Dublin (0-0/34.21”). Buono il risultato anche di un altro cavaliere azzurro, Paolo Adorno, che con Fer ZG, si aggiudica l’8^ posizione della classifica con zero penalità in prima fase e 4 penalità nel Jump Off nel tempo di 32.66 secondi.
Per quanto riguarda la Nations Cup, invece, nella 1.60m Coupe des Nations Ministère de la Jeunesse et des Sports, ad aggiudicarsi la vittoria è andata all’Egitto con 4 penalità e nel tempo complessivo di 236.36” in seconda fase. Il team era composto da: Mohamed Taher Zeyada con Vizalaty, Nayel Nassar con Lucifer V,
Abdel Said con Venise du Reverdy e Sameh El Dahan con Suma’s Zorro.
Seconda posizione per il Team Svizzero formato da Elian Baumann con Campari Z, Anthony Bourquard con Tum Play du Jouas, Marc Rothlisberger con Agatha D Ecaussinnes e Alain Jufer con Cornet con 5 penalità totali nel tempo complessivo di 225.03 secondi.
Infine, a chiudere il podio, alla terza posizione abbiamo visto l’Italia con Roberto Turchetto in sella a Baron, Roberto Arioldi in sella a Chiclone, Emanuele Camilli in sella a Jakko e Natale Chiaudani in sella a Chopard, con 8 penalità totali nel tempo complessivo di 232,68 secondi.
Le gare del Marocco Royal Toru 2019 riprenderanno giovedì 17 ottobre, e continueranno fino a domenica 20, con la tappa conclusiva che andrà in scena a El Jadida.
A scendere in campo per difendere la bandiera tricolore in questa terza settimana di gare vedremo: Paolo Adorno con Fer Zg; Natale Chiaudani con Cinter, Chopard, Belly Dancer Rs; Roberto Arioldi con Dundee V/h Marienshof, Daytona 500, Chiclone; Roberto Turchetto con Clarico, Baron, Adare; Emanuele Gaudiano con Kingston Van Het Eikenhof, Contento 23, Carlotta 232, Calgary 87; ed infine l’amazzone Simona Donolato con Chardonnay 69.

MS

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook