2019 VILAMOURA CHAMPIONS TOUR week 3, bene per l’italiano Luca Moneta.

Hanno ufficialmente avuto inizio, ieri, le gare del CSI3* in
scena a Vilamoura in occasione della terza settimana del Vilamoura Champions
Tour.

Partiamo subito dalla 1.45m della Francisco Moura arena dove
abbiamo visto il nostro azzurro Luca Maria Moneta iniziare con trionfo questa
terza settimana di gare, chiudendo il suo percorso alla terza posizione del
podio in sella a Neptune Breacourt (0-0/30.91”). La vittoria, invece, è andata
all’amazzone inglese Laura Renwick in sella a Dublin V (0-0/30.57”) seguita,
alla seconda posizione, dal turco Omer Karaevli con Cheston de La Pomme d’Or Z
(0-0/30.86”).

Ad aprire la giornata è stata la 1.35m a tempo nell’arena
Francisco Moura che ha visto la vittoria del cavaliere francese Pierre Rius in
sella a Tenor de Kergame con zero penalità nel tempo di 58.78 secondi.
Seconda posizione del podio per l’amazzone inglese Chloe Aston con Argus Van
Orshof Z con zero penalità nel tempo di 60.38 secondi e, terza posizione, per
il connazionale Graham Gillespie con Gurtera Cara Dubh con zero penalità nel
tempo di 61.12 secondi.
Zero le penalità anche per l’amazzone azzurra Marta Bottanelli che, in sella a
Vesthigo Z, si aggiudica la 19 posizione della classifica, ex equo con il
binomio portoghese formato da Duarte Seabra e Twix V Overis Z, nel tempo di
75.16 secondi.

A seguire nella 1.40m a tempo dell’arena Francisco Moura, ad
aggiudicarsi la vittoria è stato il cavaliere irlandese Alexander Butler in
sella a Edwina con zero penalità nel tempo di 64.15 secondi seguito da: in
seconda posizione l’israeliano Dani G. Waldman con Jativia, zero penalità nel
tempo di 66.70 secondi e, in terza posizione, l’amazzone britannica Chloe Aston
con Arcadius 6, zero penalità nel tempo di 66.87 secondi.
Molto bene anche per l’italiano Luca Maria Moneta che, in sella a Belize du
Marais si aggiudica la 9 posizione della classifica con zero penalità nel tempo
di 75.09 secondi e, in sella a Centimo 7 la 12 posizione con zero penalità nel
tempo di 77.23 secondi.

Per quanto riguarda invece l’arena Upsala, nella 1.30m, la
prima posizione del podio è stata ottenuta dal binomio inglese formato da Tony
Pearson e Berlin con zero penalità nel tempo di 60.45 secondi seguito dalla
connazionale Charlene Bastone con Domar van de Neerheide in seconda posizione
(0/62.70”) e dall’amazzone portoghese Fatima Rous con Cornascriebe Ferro in
terza posizione (0/63.94”).

Le gare del CSI3* riprenderanno oggi con: nella Francisco
Moura Arena la 1.40m a tempo e la 1.45m con Jump-Off, mentre, nella Undiamo
Arena la 1.30m a fasi.

 

MS

facebook

Centri Ippici

  • show jumping usa
facebook