Al via la terza tappa del Circuito FISE/MASAF a Le Siepi Cervia

Advertisement
IMG 5730

Oggi, venerdì 7 giugno, prende il via la terza tappa del circuito FISE/MASAF presso gli impianti del centro ippico Le Siepi Cervia, Milano Marittima. Questa prestigiosa competizione è riservata ai cavalli iscritti nei libri genealogici del cavallo sella italiano, del cavallo orientale, anglo-arabo (registri puledri e registri supplementari), ai soggetti iscritti nel registro sportivo del cavallo da sella, ai soggetti di razza PSI con passaporto MASAF e iscritti nei ruoli della Federazione Italiana Sport Equestri (FISE).

Il programma della giornata

Tra le competizioni si segnala la categoria FISE riservata ai cavalli di 4 anni, previste due classifiche in base a Precisione e giudizio. L’altezza degli ostacoli per questa prova, che andrà in scena nel campo Dressage, sarà di 110 cm.

Nel campo mare, sarà il turno della categoria FISE e alto livello MASAF 5 anni per la quale sono previste due classifiche, una di precisione e una a giudizione con ostacoli da 120 cm.

I cavalli di 6 anni saranno impegnati nella FISE e alto livello MASAF speciale a fasi consecutive da 130 cm.

La categoria dei cavalli di 7 anni FISE e Alto Livello MASAF su un percorso di 140 cm ha visto competere alcuni dei migliori binomi del panorama equestre italiano. Roberto Previtali ha dominato la gara, conquistando il primo posto con Corembar Blue PS, completando il percorso senza errori in 67.22 secondi. Al secondo posto, ex aequo, troviamo Giuseppe Bagalà su Astorina e ancora Roberto Previtali su Diacentio PS, entrambi con un tempo di 69.09 secondi senza penalità.

Marco Coana su Clash ha raggiunto il quarto posto con un tempo di 70.26 secondi, seguito da Michele Previtali su Virginia HH Z che ha chiuso in 71.36 secondi. Pierpaolo Addis su Dinamica Z ha conquistato il sesto posto con 71.92 secondi.

Nonostante una penalità di 4 punti, Roberto Previtali su Diatosia PS ha ottenuto il settimo posto con un tempo di 69.04 secondi. Filippo Sertori su Mitico di Villagana, con 75.34 secondi, si è inserito in classifica all’ottavo posto, seguito da Carlo Rogiani su Poker del Laghetto (76.6 secondi) e Marco Ciucci su Nagano del Fontanile (76.76 secondi), entrambi con 4 penalità, che hanno chiuso la top ten rispettivamente al nono e decimo posto.

Per tutti i risultati clicca qui

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo