Agnano: Nel G.P. Royal Mares una francese a bloccare il Team Gocciadoro

Advertisement
Ippodromo Agnano 0 2

Possibile allenare cinque dei dodici cavalli partecipanti ad una corsa e non riuscire a vincere? Sarà presumibilmente il pensiero che starà girando nella mente dell’allenatore-driver Alessandro Gocciadoro. Il suo team nel G.P. Royal Mares in programma, a porte chiuse, all’ippodromo di Napoli nella seconda domenica di dicembre porterà in pista proprio 5 dei 12 cavalli al via (ritirato Ua Huka) accomodandosi il “Goccia“ in sediolo a Viscarda Jet. Quali le possibilità della 6 anni figlia di Pine Chip finita quinta nell’ultima uscita di Montegiorgio non è ipotizzabile se non immaginando uno stato di forma tornato sullo standard di ottobre che le permise la vittoria nel Memorial  Domenico Toniatti. Delle altre 4 partenti allenate dal Team emiliano 2 risultano appartenere alla scuderia Indal: Sonia con Mario Minopoli jr. in sulky e Vanesia Ek affidata al giovane Renè Legati mentre all’Azienda agricola Mariano la 6 anni Visa As con Castaldo e alla scuderia Horses Our Passion Virginia Grif con Federico Esposito in sediolo. A guastare le speranze del driver di Noceto si sistemerà al via proveniente da Parigi Bahia Quesnot la 9 anni figlia di Scipion du Goutier felice di aver già guadagnato la partecipazione all’Amerique di fine gennaio con il terzo posto ottenuto nel Premio Bretagne. Starà dunque ad Alessandro Gocciadoro studiare la migliore tattica di corsa possibile per rendere vuoto il viaggio a Napoli della portacolori del Dottor Tahar Ait- Hamouda. Quale settima e penultima corsa del programma di Agnano la disputa del Campionato femminile 4 anni dove salvo ulteriori defezioni dovrebbero essere al via in 13 dopo il ritiro di Asia. con 3 “Allegra“ che potrebbero ben figurare. Ad iniziare da Allegra Wf con Mario Minopoli jr in sulky proseguendo con Allegra Ok che potrebbe godere del numero più basso in avvio per terminare con Allegra Gifont con Alessandro Gocciadoro che però avrà da destreggiarsi con un numero esterno non facile. Tra le probabili all’arrivo c’é Arnas Cam con Santo Mollo e dalle retrovie da temere l’avanzata di Apple Wise As con in sediolo Minnucci. Corsa anche questa aperta a varie soluzioni in arrivo dove sarebbe opportuno assistere con molta attenzione alla sgambatura ed alle false partenze ma inutile ripetersi sul “silenzio forzato delle tribune“. (Brudel)

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo