All’Ippodromo Snai La Maura domenica con tre prove

Advertisement
Premio Uxia Ippodromo La maura dicembre 2023 trotto montato

Ippodromo Snai La Maura, il trotto montato e i Gentlemen con il trofeo “Obiettivo Casa”

All’impianto ippico di via Lampugnano 95, 46^ giornata stagionale di trotto strutturato su sette prove tra cui le due batterie eliminatorie e la finale del trofeo sponsorizzato da Fabio Marchino, Gentleman driver proprietario dell’omonima scuderia, riservato ai Gentlemen impegnati sui 1650 metri con i cavalli di 5 anni ed oltre. In programma anche tre prove condizionate mentre come penultima corsa della giornata ci sono gli specialisti del Trotto Montato.

Cancelli aperti dalle ore 11 con ingresso a pagamento. Attivi i servizi di tavola calda e bar. Cioccolata calda gratuita per tutti i bambini e aperitivo spritz in omaggio al pubblico.

Ippodromo Snai la Maura protagonista

Dopo la bella ed avvincente edizione della Coppa di Milano nel giorno di Sant’Ambrogio, con la vittoria di Caronte Trebì guidato da Pietro Gubellini, l’Ippodromo Snai La Maura di Milano torna protagonista con una nuova giornata di trotto, la 46^ stagionale, in programma domenica 17
dicembre a partire dalle ore 12:50 (cancelli di via Lampugnano 95 aperti già dalle ore 11:00 con ingresso a pagamento: 3 euro intero, 5 euro famiglia, gratuito per i portatori di handicap e disabili).
Ma andiamo al programma, strutturato si sette corse con in evidenza, oltre alle tre prove condizionate, il Trofeo Obiettivo Casa sponsorizzato da Fabio Marchino, Gentleman proprietario dell’omonima scuderia che unisce la passione per l’ippica all’attività lavorativa da cui appunto prende il nome il trofeo riservato ai Gentlemen con i cavalli di 5 anni ed oltre impegnati sulla distanza di 1650 metri di categoria E con due batterie eliminatorie e poi la finalissima al termine della riunione.

Apertura di giornata

Apertura di giornata alle ore 12:50 proprio con il Trofeo Obiettivo Casa, in cui ai cavalli anziani iscritti sono stati assegnati i numeri in base alla classifica Tris per poi essere suddivisi nelle due prove in base al criterio pari e dispari ed i Finalisti, i primi 4 per ciascuna batteria e che si contenderanno il trofeo, avranno i numeri di avvio rispettando la perizia iniziale dell’intera corsa. Ogni prova vedrà i guidatori al via senza frusta.
Nella prima batteria Capitano Ip, per una ragione oppure l’altra, fatica a ritrovarsi ma nel contesto balza all’occhio apparendo come il chiaro punto di riferimento. Zingrid Bigi, infatti, dopo il successo centrato al rientro, ha ottenuto un valido piazzamento il che ne legittima chance di vittoria. Aladin Bar, reduce da chiaro successo sulla pista, ha dalla sua costanza e duttilità il che gli apre le porte del podio. Zeus Ek, un altro cavallo dalla costanza incredibile, insieme al velocissimo Zeno Tab puntano ad un piazzamento mentre Vico Del Ronco ed Alcoy Dei Greppi sono le sorprese.
Subito dopo ecco la seconda batteria del Trofeo Obiettivo Casa con gli occhi puntati sull’ospite Rive Flow con guida affidabile e con forma seppur altrettanto certificata. Cristal Joyeuse grazie ad una carta composta da parecchi piazzamenti è un sicuro protagonista. Bolt Prav e Vortice Op prenotano l’accesso alla Finale mentre Zenit del Ronco arroccato in corda e Troi Holz rappresentano i classici outsiders.

logo snaitech 5373a257 4585 49b4 b664 47a8bfddc43a2

Trotto montato

Interessante anche la prova di Trotto Montato alla penultima della riunione e valida come Premio Livio del Pri; l’ormai disciplina usuale sulle piste degli Ippodromi Snai a Milano e a Montecatini Terme vede questa volta un handicap ad invito sulla distanza dei 1650 metri in cui l’attenzione è rivolta verso i cinque penalizzati di 20 metri, in particolare Zanza Frank e Silverado Lux, giunti in linea in occasione dell’ultima uscita con prevalenza del primo ma con Silverado in grado prendersi la rivincita. Sempre tra i penalizzati anche l’ospite Troblemaker ha i mezzi per imporsi e riscattare l’ultimo errore sulla pista così come non può essere sottovalutato il ‘Re’ della specialità Solcio Zl al rientro da alcuni mesi di stop ma indomito e sempre pronto alla zampata vincente. Allo start occhi rivolti su Cristalda Col, tornata alla vittoria al sulky alla penultima uscita. Biscuit Del Nord e Cicerone Jet le possibili sorprese.

Premio Pioppo del Sile

Per le prove condizionate si parte con il Premio Pioppo del Sile posizionata come terza corsa. In pista i cavalli di 4 anni non vincitori di 10.000 euro in carriera. Dardo Bargal è parso migliorato nelle ultime uscite centrando due terzi posti che non rendono merito a quanto mostrato e, visto il contesto, è al vertice del pronostico. Le alternative principali sembrano in seconda fila con Delise Tc in possesso di allungo finale interessante che si fa preferire a D’Annunzio Fi potente e capace di costruirsi le corse e Dragone che va più forte di quanto possa sembrare. Tornando in prima fila, attenzione a Dobar D’Aghi che, restando
concentrato e disponibile all’impiego, ha i mezzi per essere protagonista ed ovviare al numero al largo mentre Divina Del Sile è arroccata in corda. Dragonero Fi la possibile outsider.
Segue, alla quarta uscita di pomeriggio, la condizionata per cavalli di 2 anni non vincitori di 3.000 euro in carriera e valida per il Premio Docena. Fonzie Mabel, dopo l’errore al debutto sulla pista, ha vinto esprimendosi in 2.01 a Torino il che ne fa il punto di riferimento. Faye Del Ronco, dopo la piazza d’onore alla prima uscita, ha sbagliato a Roma ma merita la massima attenzione così come Franzis Dance. I compagni di
allenamento Farfuglia Gnafà e Oja Vs, nominati in rigoroso ordine di avvio, sono da attendere in progresso al pari di Fulmine Vad.
Alla quinta corsa, per il Premio Ravel Ek, condizionata per cavalli di 2 anni non vincitrici di 5.000 euro in carriera alle prese sui 2250 metri. Follia d’Esi non ha confermato l’eccellente debutto ma l’impressione visiva resta intatta e merita la più totale fiducia per un pronto riscatto. Il compagno di training Fastday Prav, arroccato in corda e forte di due piazze d’onore, punta ad allungare la serie. Fly Away Gar, potente ma fino ad ora alterno nel rendimento, è più del terzo nome mentre gli ospiti Fiordalisa Blu, Frankie Muttley e Face To Face Effe, supportati da valida forma, rivestono ruolo di sorpresa.
Prossimi appuntamenti all’Ippodromo Snai La Maura di via Lampugnano 95, mercoledì 20 con la ‘Corsa
delle Stelle’, dom
enica 24 ed infine venerdì 29 dicembre.

INFO UTILI
Dove: Ippodromo Snai La Maura – Via Lampugnano 95 Milano;
Quando: Domenica 17 Dicembre; cancelli aperti dalle ore 11 – inizio programma corse dalle ore 12:50;


www.ippodromisnai.it


Ufficio stampa Ippica – Ippodromi Snai

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
logo Stephex Horsetrucks
logo veteaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo