Bertram Allen vince il Gran Premio Lugano Diamonds CSI5* al WEF 7

Advertisement
Bertram Allen and Pacino Amiro © Sportfot 0

Wellington, FL – L’olimpionico irlandese Bertram Allen ha fatto la storia al Winter Equestrian Festival (WEF) del 2022 ottenendo due vittorie in due grand prix nelle stesse settimane in cui aveva vinto anche nel 2021. Due volte vincitore dell’IDA Development Grand Prix CSI3* del WEF 6 nel 2021 e nel 2022, Allen è salito di nuovo al vertice della classifica sabato 26 febbraio 2022, nel Gran Premio Lugano Diamonds CSI5* da 406.000 dollari in sella a Pacino Amiro, lo stesso con cui aveva vinto nel 2021.
Il secondo posto è andato al cavaliere irlandese Paul O’Shea in sella a Chancelloress che ha finito in soli 44.49 secondi, mentre il terzo è andato all’americano Bliss Heers su Antidote de Mars com 45.17 secondi.
I primi tre della classifica sono stati gli unici a concludere il Gran Premio con un doppio netto.
L’israeliano Daniel Bluman su Ladriano Z con 4 errori ed un tempo di 45,59 secondi, ha finito la gara al quarto posto ed il tedesco Nicola Philippaerts su Katanga V/H Dingeshof ha chiuso la top five con 4 errori finali in 45.68 secondi.
Il WEF 7, sponsorizzato da Lugano Diamonds, è la seconda delle quattro settimane a cinque stelle del circuito WEF, che terminerà il 3 aprile.
I course designers Anthony D’Ambrosio (USA) e Andy Christiansen (ECU) hanno progettato un percorso impegnativo per i 40 iscritti al “Saturday Night Lights“. Quindici paesi erano rappresentati nell’ordine di partenza del gran premio, mentre i cinque cavalieri nel jump-off provenivano da quattro Nazioni diverse.

HSJ

Photo © Sportfot – Bertram Allen and Pacino Amiro repeated their grand prix success from 2021 in the $406,000 Lugano Diamonds Grand Prix CSI5*
Fonte Press WEF 2022

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo