E’ il Premio Abba a chiudere la domenica dell’Arcoveggio.

Advertisement
IppodromoArcoveggioBologna

Il trotto bolognese nel convegno del 2 maggio porta a focalizzare l’ attenzione sulla settima ed ultima corsa che, salvo defezioni, porterà alla partenza (ai nastri) 11 soggetti di 5 anni ed oltre impegnati nel Premio Abba con un montepremi di €10.340. A dare il pepe alla prova dovrebbero essere i cavalli partenti al primo mastro e che dovrebbe veder emergere VELINA JET con in sella il suo trainer Edoardo Baldi unitamente a GIMEHEAVEN SISU con la guida confermata di Marcello Di Nicola. A fare da terzo incomodo potrebbe essere ITALIANO KP che avrà in sediolo il suo allenatore Rudolf Haller e ritorna all’Arcoveggio, dopo la breve poca fortunata parentesi tedesca. Anche VASTERBO SKY HIGH S ritorna sulla pista bolognese dopo la pessima trasferta modenese nel Premio Arazi Boko e le lunghe redini nelle mani di Lorenzo Baldi dovrebbero aiutare ai nastri. Attenzione poi a VERDI PRAV che il suo proprietario e allenatore Vincenzo Castiglia affida per l’occasione a quel signor driver che risponde al nome di V.P. Dell’Annunziata nella speranza di centrare una vittoria che manca da giugno 2020. A margine la notizia diffusa tramite comunicato stampa dalla HippoGroup Cesenate della rapertura del Bar punto ristoro all’aperto dell’ippodromo da giovedi 6 maggio che accoglierà il pubblico, seppur in numero contingentato. Questo in virtù del passaggio in zona gialla della Regione Emilia-Romagna. (Brudel) Ph facebook.com 

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo