I Berlin Eagles salgono in pole position al GCL di Amburgo

Advertisement
GCL 1

Il duo tedesco dei Berlin Eagles, Ludger Beerbaum e Philipp Weishaupt, si è assicurato la prima pole position della stagione nel Preis der Deutschen Kreditbank AG GCL di Amburgo e cercherà di convertirla in una vittoria nel secondo turno del GCL di Amburgo di oggi.
La gara di ieri ha visto quattro squadre finire con un netto e altre quattro appena dietro con 4 errori…tutto dipende da quello che accadrà oggi. Insieme ai Berlin Eagles c’erano i Valkenswaard United, i Paris Panthers e i Prague Lions.
Ludger Beerbaum ha spiegato: “Montare a casa porta un’emozione in più, ci si sente bene e c’è una bella atmosfera e ci motiva. Abbiamo portato entrambi i cavalli qui perché sapevamo che amano molto le grandi  competizioni ed entrambi hanno dimostrato che questo è ciò che più piace loro. Siamo solo a metà della competizione quindi c’è ancora molto lavoro da fare“.
Nel cuore di Amburgo, in Germania, 15 squadre hanno affrontato il percorso del progettista Frank Rothenberger sul tappeto erboso del campo Derby di Amburgo. Rothenberger ha utilizzato l’intera portata dell’enorme arena richiedendo controllo totale e attenzione al tempo.
Scandinavian Vikings
Il primo a entrare è stato Geir Gulliksen e il piccolo ma potente VDL Groep Quatro. Sembravano gestire la pista con facilità fino a quando non sono andati troppo in profondità all’oxer di Idee Kaffee e il penultimo ostacolo è caduto portando 4 errori. Il compagno di squadra Frank Schuttert su Latina van het Avenhof hanno sono usciti dal tempo limite portando la squadra a 5 penalità.
Valkenswaard United
Gli attuali leader del campionato Valkenswaard United hanno schierato la fenomenale combinazione di Marcus Ehning e il 18enne Misanto Pret a Tout prima. Hanno eseguito il primo chiaro della giornata e hanno gestito  Gilles Thomas perfettamente per il suo debutto nella squadra. In sella al 9enne Feromas van Beek Z nella sua prima categoria da 1,55m, il cavaliere U25 Thomas ha dimostrato il suo valore guidando lo stallone a concludere senza errori e mantenendo i Valkenswaard United in lizza per la vittoria.  
Berlin Eagles
I tifosi locali hanno avuto molto per cui rallegrarsi oggi, dopo un grande risultato dei Berlin Eagles, team formato dai cavalieri tedeschi Ludger Beerbaum e Philipp Weishaupt. I loro cavalli di talento, Mila e Coby, sonno stati impeccabili e molto veloci, tanto da spingere la squadra in cima alla classifica.
Paris Panters
L’amazzone U25 Eve Jobs ha fatto un perfetto debutto con i Paris Panthers ieri con Venue d’Fees Des Hazalles. La combinazione ha consegnato un round impeccabile prima di passare la mano ai membri esperti del team Nayel Nassar e Darry Lou. Un altro giro con 0 errori da parte di Nassar ma ad un ritmo costante che ha posizionato i Panthers al terzo posto, pronti ad affrontare la gara di oggi.
Monaco Aces
Laura Kraut e Confu hanno dato alla squadra un vantaggio con un netto prima di passare le redini a Julien Epaillard e Calgary Tame. La combinazione veloce come un fulmine ha galoppato fino al traguardo nel tempo più veloce, ma con 4 errori dopo la caduta del doppio Longines, ma mantenendosi a distanza ravvicinata dal podio.
Shanghai Swans
Gli Shanghai Swans hanno corso un rischio oggi, scegliendo di schierare i loro giovani cavalli per la sfida. In sella a Calvino, di 9 anni, Christian Ahlmann ha avuto un insolito due down che ha messo a repentaglio le possibilità degli Swans di superare i Valkenswaard United nella gara di campionato. Anche lui in sella ad un 9 anni, Max Kühner e EIC Coriolis Des Isles, ha taagliato il traguardo senza errori mantenendo gli Swans a 8 penalità.
Madrid in motion
E’ stato un lungo percorso dopo che Michael G Duffy e Vertige de Galarzacs hanno avuto un errore iniziale sulla verticale del GC. Altri due steccati sono caduti per portare la squadra a 12 errori prima che il loro secondo corridore fosse partito. Marlon Modolo Zanotelli si è presentato sotto la pressione extra per mantenere un foglio pulito con Urban de Rohan. Hanno prodotto un chiaro impeccabile e hanno mantenuto la squadra sopra i 12 difetti.
Doha Falcons
Yuri Mansur ha continuato la sua sensazionale forma rotonda chiara su Vitiki anche dopo aver perso una scarpa al quarto steccato, ma il foglio pulito dei Falcons non è durato a lungo perché Constant van Paesschen e Isidoor van de Helle sono andati troppo in profondità al bue tedesco e i pali hanno continuato a cadere portandoli a un totale di 12 difetti.
Prague Lions
Le tattiche del team Prague Lions per il primo round sono state leggermente insolite, con Leopold van Asten e Jur Vrieling che hanno scelto di cavalcare degli inesperti di 9 anni. Tuttavia, il rischio ha pagato con entrambi i VDL Groep Hutch e Chabada de l’Esques che hanno saltato turni impeccabili ma nel tempo più lento di 158.02s un intero 10 secondi dietro il tempo di Berlino Eagles.
Hamburg Giants
Suus Kuyten e l’esperto Alfa Jordan hanno optato per un clear costante ma sono stati sorpresi dal tempo concesso, raccogliendo un errore di tempo per la squadra. In seguito, Bart Bles ha fatto cadere la squadra a 5 difetti dopo che un palo tardivo è caduto con Comme-Laude lasciandoli con lavoro extra per la resa dei conti di domani.
Miami Celtics
Tutto è caduto a pezzi per i Miami Celtics oggi come una combinazione di Johnny Pals e Carlotta 12 difetti aggiunto a Maurice Tebbel e Chaccos’ Son 9 difetti significa che si siedono su un totale di 21 durante la notte con un sacco di fare domani se vogliono salire di grado.
New York Empire
Dopo aver ottenuto la pole position la scorsa settimana a Valkenswaard Denis Lynch e Bushi di GC Chopin puntavano a continuare il loro record di clean sheet nel primo turno delle competizioni GCL di quest’anno. Sfortunatamente, un tocco leggero ha distrutto le loro speranze e ha aggiunto 4 falli al tabellone. Un totale di 8 errori per New York Empire, mentre Shane Breen e Z7 Ipswich hanno avuto anche loro un errore che li colloca appena fuori dalla top 10 al secondo round.    
St Tropez Pirates
Vincitori 2018 e 2019 della GCL di Amburgo, i St Tropez Pirates hanno schierato Olivier Robert e Vangog du Mas Garnier come primo cavaliere, seguiti dal giovane Michael Pender e HHS Catwalk. Un down per ogni combinazione ha messo la squadra in svantaggio e tagliato le loro possibilità di fare la storia vincendo lo stesso evento per tre anni di fila.
London Knigts
I vincitori dell’ultimo evento i London Knights hanno schierato il nuovo acquisto Douglas Lindelöw prima con Cheldon. Un deludente quattro difetti ha messo sotto pressione l’ancora del team e manager Ben Maher con il 10enne Ginger-Blue. L’esperto cavaliere ha mantenuto la calma, tuttavia, mantenendo la squadra sui soli quattro difetti e lasciando tutto da giocare.  
Cascais Charms
L’ultima squadra ad andare i Cascais Charms hanno portato il trasferimento di metà stagione Roger Yves Bost e Bluemuch Des Baleines. La combinazione ha dimostrato la loro armonia consegnando un chiaro per la squadra, passando il testimone al cavaliere U25 Jodie Hall Mcateer con Kimosa van het Kritrahof. Ma un agonizzante quattro difetti li avrebbe tenuti fuori dalla lista a punteggio zero, ma ancora con una reale possibilità di un forte finale nella resa dei conti di sabato.
TUTTI I RISULTATI https://gctv.gcglobalchampions.com/season/result?coursep=false&classId=30156&eventId=1962&eventYear=2021&vgo_ee=LJHx0ZaLgnY%2FIRZ46PJncWQOP8ZXmRzMvz3Yw%2BcA7gI%3D
GCL | Photo GCL
HSJ

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo