Ippodromo Arcoveggio Bologna Gran Premio della Repubblica.

Advertisement
Achille Gran Premio della Repubblica Ippodromo di Arcoveggio 2024

Prova di Gruppo III per cavalli esteri di 4 anni e oltre e cavalli indigeni di cinque anni e oltre.

Metri 1600, all’Ippodromo Arcoveggio.

In otto in pista per il Gran Premio della Repubblica!all’ippodromo di Bologna si disputerà il Gran Premio della Repubblica, storica sfida per cavalli “anziani” che dal 1948 ad oggi ha visto protagonisti campioni come Mistero, Tornese, Agaunar, Crevalcore, Timothy T, Kramer Boy, sino ad arrivare ad Arazi Boko e al due volte campione Achille Blv. Da sottolineare il ragguaglio di 1.11.1, che Pancottina Bar detiene dal 2017. L’ultima sfida classica, prima della consueta pausa estiva dell’Arcoveggio, ha spesso celebrato anche le imprese di grandi leggende delle redini lunghe da Sergio Brighenti a Vivaldo Baldi, passando per Giancarlo Baldi, Giuseppe e Vittorio Guzzinati, Edy e Pietro Gubellini, mentre le edizioni più recenti hanno visto i successi di Alessandro Gocciadoro, Enrico Bellei e Antonio Di Nardo.
L’edizione 2024 del Gran Premio della Repubblica vedrà in pista soggetti che da anni frequentano prestigiosi palcoscenici classici come Brezza Du Kras, campionessa che Gennaro Riccio ripropone nel triplice ruolo di proprietario, allenatore e driver, sperando che il fortunato sorteggio ne confermi la forma in ascesa, mentre per Atik Dl, interpretato da Pietro Gubellini, la trasferta bolognese rappresenta una buona opportunità per ambire ad un successo classico che manca da qualche tempo. Il buon numero d’avvio pare foriero di una perfomance di livello per la campana Assia Luis, con la proposta di Afrim Shmidra, affidata a Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata, in grado di far valere forma al top e feeling con l’anello da 800 metri, quello che per la campionessa Akela Pal Ferm ha rappresentato la consacrazione a campionessa assoluta, grazie al successo nel Campionato Europeo di Cesena 2023, titolo che la matura femmina allenata da Gennaro Casillo ha conquistato agli ordini di Antonio Di Nardo.

premiazione repubblica 2023


La recente finale ottenuta nel Lotteria di Agnano ha ribadito le doti dell’highlander Vincerò Gar, veloce al via, grintoso quanto serve e sempre a dispetto di qualche inevitabile “acciacco”, il suo accompagnatore sarà Massimiliano Castaldo e riceverà sapienti indicazioni da Claus Hollmann, teutonico trainer dalla indiscussa storia professionale, che avrà in corsa anche Dylan Dog Font, una new entry ad alto livello, in partenza dall’ultimo numero dello schieramento, che Andrea Farolfi guiderà con fiducia mirando ad un posto nel marcatore. La nota esotica della corsa sarà rappresentata da Eclat De Gloire, un francese giramondo che dal buen retiro sulla costa sud ha spesso varcato le Alpi trovando in Montegiorgio un approdo ricco di soddisfazioni tra cui il podio nel Palio dei Comuni 2023. Il suo partner Loris Garcia proverà un inserimento ai vertici del great event bolognese dopo una trasferta campana poco soddisfacente. The last but not least, Achille Blv, il duplice campione uscente, che nel 2022 e 2023 ha vinto dapprima con Enrico Bellei e successivamente nelle mani di Antonio di Nardo, tornerà agli ordini del suo mentore per ritrovare la strada della vittoria.

Gran Premio della Repubblica

Prova di Gruppo III per cavalli esteri di 4 anni e oltre e cavalli indigeni di cinque anni e oltre

Un pomeriggio di sport e di festa all’ippodromo di Bologna!

Evento Patrocinato dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia-Romagna Sport Valley In occasione della giornata festiva di domenica 2 giugno all’ippodromo di Bologna andrà in scena il Gran Premio della Repubblica, storica sfida sulla distanza del miglio che dal 1948 ad oggi ha “incoronato”
celebri campioni. Durante il pomeriggio, con prologo previsto alle ore 16.00, si disputerà anche il Premio Sandra Pellegrino, sottoclou della giornata, e la seconda prova del Challenge Roberto Andreghetti, trofeo dedicato alla memoria del grande driver romagnolo che vedrà in pista alcuni dei migliori guidatori
del panorama nazionale. Protagonista della giornata sarà anche la solidarietà con gli amatori del trotto che si sfideranno in una prova abbinata al “Trofeo Gentlemen 4 Life 2024”, circuito di beneficenza che quest’anno destinerà i fondi raccolti alla Casa delle Donne per non subire violenza – Bologna.

achille blv gp repubblica 2023


Lo spettacolo non sarà solamente in pista ma anche nel parterre, dove dalle ore 16.00, lo staff di Mariù Animazione proporrà il format “Giochiamo Insieme” con animazioni, giochi tradizionali in legno e spettacoli che coinvolgeranno il pubblico, in particolare famiglie e bambini. A bordo pista saranno presenti anche i pony del Bologna Equestrian Center per il Battesimo della Sella. Istruttori qualificati proporranno giri in sella ai pony (attività con posti limitati con prenotazione in ippodromo, inizio ore 16:00 – fine attività ore 17:30 – età minima 3 anni). Durante tutto il pomeriggio di corse sarà possibile visitare le scuderie a bordo del caratteristico Hippotram e dalle 17.00 alle 18.30 i bambini, a partire dai 5 anni, potranno cimentarsi anche in prove di Kung Fu, proposte dal maestro Andrea Corticelli della Bagua Martial Academy di Bologna.

Chiara Orzeszko
Ufficio Comunicazione e Marketing

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo