L’Ippodromo di Montebello diventa un centro sportivo a tempo pieno

Advertisement
IMG 9659

A Trieste aperti campi da padel, spazi per ginnastica e “nuovo” ristorante 

Un ippodromo usufruibile dai cittadini ogni giorno dell’anno, grazie all’apertura di campi da padel e della nuova gestione del ristorante: è il progetto, finalmente in opera, dell’Ippodromo di Trieste, annunciato nella Sala Giunta del Comune durante la conferenza stampa di presentazione della finale nazionale del “Gran Premio dei Proprietari“, evento itinerante che per la prima volta si terrà all’Ippodromo triestino di Montebello sabato 16 ottobre.

Presenti alla conferenza l’Assessore alle Politiche della Sicurezza, Caterina de Gavardo, il Direttore degli Impianti sportivi del Comune di Trieste, Fabio Cipriani, il Presidente di Nordest Ippodromi, concessionario dell’impianto comunale di Montebello, Stefano Bovio, il Presidente regionale del Movimento Sport Popolare (MSP) Italia, Patrick Caroppo e il titolare del ristorante dell’impianto, “Argentinos”, Axel Guerrero. 

IMG 9661

Una struttura ippica aperta tutto l’anno

Il progetto nasce dalla volontà e dalla necessità di far vivere la struttura ippica 365 giorni l’anno e non solo in occasione delle corse dei cavalli. “Fino ad ora l’ippodromo aveva un utilizzo limitato”, ha dichiarato Bovio.

“La riduzione delle corse che, rispetto a due anni fa, nel 2024 saranno circa un terzo, ha spinto a ideare nuove soluzioni, per aumentare la platea dei fruitori dell’ippodromo. Da qui la decisione di creare nuove attrattive come appunto i campi da padel, già utilizzabili ma oggetto di ulteriori lavori di copertura che saranno completati a gennaio”.

Completa l’offerta il percorso vita che è già stato ultimato: un’area dell’Ippodromo sostanzialmente dismessa ospita oggi un’area ad accesso libero per il pubblico con stazioni di ginnastica dove le persone possono allenarsi, correre e sedersi guardando gli allenamenti dei cavalli e le partite di padel.

Il “Gran premio dei Proprietari” aperto a tutti 

L’Ippodromo di Montebello, di proprietà comunale, è stato dato in concessione per la durata di nove anni a partire dal 1° gennaio 2023 alla Nordest Ippodromi.

Nell’accordo, la realizzazione di una serie di interventi di ripristino e di manutenzione straordinaria della struttura con la creazione di nuovi spazi per l’attività sportiva, oltre alla gestione e organizzazione di eventi legati al mondo dell’ippica, tra cui spicca la finale del “Gran Premio dei Proprietari” di sabato.

“Ci occupiamo della gestione di questo importante impianto cittadino e abbiamo voluto in tutti i modi portare a Trieste questo evento itinerante dedicato non ai migliori cavalli, ma ai migliori appassionati che investono il proprio tempo e le proprie risorse nella cura e nella custodia di questi animali”, ha detto ancora il presidente Stefano Bovio.

IMG 9660

“Per questa edizione avremo partecipanti dalla Campania, dal Lazio e perfino dalle Isole che si sono qualificati nelle rispettive sedi regionali. E’ un evento importante messo a bando di gara dal Ministero dell’Agricoltura e che Nordest Ippodromi si è aggiudicato, offrendo una serie di servizi e attività collaterali. La manifestazione durerà infatti due giorni perché al suo interno abbiamo creato una rassegna dedicata al Gin, una dedicata al vino con la partecipazione di un importante produttore locale e previsto altre attività collaterali e ludiche, come Barber Shop e Tattoo.

Due giornate in cui l’evento principale sarà il Gran Premio, ma che vedrà un’apertura al pubblico così da permettere di conoscere l’impianto anche a chi non lo conosce. Aumentando la platea, anche attraverso i servizi aperti tutto l’anno, le persone potranno conoscere più da vicino il mondo dei cavalli e, magari, appassionarsi”.

Valentina Schenone 

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo