Passeggiate a cavallo in Puglia

Advertisement
Foto di due persone mentre sperimentano passeggiate a cavallo in Puglia in riva al mare

Le bellezze del Salento

Prova le passeggiate a cavallo in Puglia, d’altronde quale modo migliore di conoscere una nuova località, se non a cavallo? Un “mezzo di trasporto eco-friendly” per visitare luoghi mai visti prima, in un modo estremamente originale e che permette di avvicinarsi da neofiti al mondo equestre approfittando dei momenti di svago o, per chi è già esperto o amatore, di non abbandonare la sua passione nemmeno nei periodi di vacanza.

Si parla di turismo equestre, un concetto che comprende non solo l’escursione in sè, ma anche tutto ciò che serve per imparare a conoscere questo particolare compagno di viaggio, un animale molto sensibile ed intelligente.
Sarà necessario ricevere una preparazione preliminare che permetta a tutti di avviarsi in un contesto competente ed in modo responsabile verso il mondo delle vacanze a cavallo.

Moltissimi gli itinerari percorribili nel territorio Pugliese, da quelli immersi nel Parco Nazionale del Gargano, fino a quelli delle Murge Baresi.
Tra tutti risulta particolarmente unico per la sua bellezza il percorso nella provincia di Lecce, spesso identificata come Salento.
E’ il “tacco d’Italia“, proteso tra due mari, l’Adriatico e lo Ionio, caratterizzato da vaste e meravigliose distese di macchia mediterranea, mare cristallino ed incontaminato, alte scogliere alternate a bianchi litorali sabbiosi.

L’incontro dei due mari rende questa parte della Puglia un vero e proprio paradiso terreste oltre che la meta perfetta per chi desidera una vacanza di sole, relax, divertimento e attività immerse nella natura.
Bellezze che saranno ammirabili nell’itinerario che attraversa la pineta di Alimini, a nord della città di Otranto, per arrivare ai due omologhi laghi ed infine tornare al punto di partenza.

La vegetazione che circonda i due bacini d’acqua è vasta e ricchissima e permette di ammirare diverse specie di piante, fra cui la rarissima orchidea di palude (Anacamptis palustris), la castagna d’acqua (Trapa natans), una specie in via di estinzione in Italia e l’erba vescica (Utricularia vulgaris), una piccola pianta carnivora.

Varia è anche la fauna che popola queste zone, abitate da numerosi animali, tra cui folaghe e moriglioni. Durante l’itinerario si consiglia di percorrere la sabbiosa spiaggia degli Alimini circondata dalla macchia mediterranea, segnalando però il divieto di accedervi a cavallo durante i mesi di luglio e agosto in cui le spiagge sono particolarmente affollate per via della massiccia presenza di bagnanti.

Per maggiori informazioni riguardo durata e lunghezza in chilometri dei percorsi si consiglia di contattare i singoli Centri Ippici promotori delle escursioni.

A. Ceserani

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo