Polo Club Gstaad: il grande giorno si avvicina

Advertisement
martin jr aguerre ©rb presse pascal renauldon 2

L’Hublot Polo Gold Cup promette di essere indimenticabile 

Tra tre giorni, Pierre Genecand, presidente del Polo Club Gstaad, entrerà nel campo da polo dell’aeroporto di Saanen a bordo di una scintillante Aston Martin per dare simbolicamente il via alla 26ª edizione della Hublot Polo Gold Cup, che si preannuncia gloriosa.

A livello regolamentare, saranno gli arbitri inglesi Oliver Ellis e Charles Seavill a lanciare la palla nel corridoio che separa le due squadre per la prima partita di questo prestigioso torneo, si parla di solito di throw-in (rimessa in gioco).

La competizione si preannuncia entusiasmante, con quattro capitani (uno svizzero, due tedeschi e un francese) che hanno messo insieme squadre altamente competitive, composte per lo più da professionisti argentini, guidati dal recente vincitore della Copa Cámara in Argentina, due volte vincitore dell’Open de France e della Coupe d’Or de Deauville, lo spettacolare 7 gol Martin Aguerre Jr. Suo padre, ex professionista che ha giocato a Gstaad, è ora un arbitro professionista, e suo zio, Mariano, ha vinto l’Open di Argentina dodici volte.

I 5.000 spettatori attesi per questo fine settimana non solo potranno assistere a momenti di grande sport, ma potranno anche usufruire di tutte le strutture pensate per accogliere le famiglie nelle migliori condizioni possibili. Sono previsti ingresso gratuito, diversi ristoranti, area giochi per bambini, accesso al centro commerciale e molto altro solo al Polo Club Gstaad.

Foto Martin Aguerre Jr – R&B Presse Pascal Renauldon | fonte press release Polo Club Gstaad

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo