Polo: Coppa Italia debutto fortunato

Advertisement
polo 4

Buona la prima! La Christmas Polo Cup che ha segnato il debutto italiano della formula Arena Polo al coperto, seppure disputata per disposizioni governative a porte chiuse, si è chiusa ieri sera nel segno del pieno successo.
Inedito e perfetto ospite dell’evento, organizzato dal Dipartimento Polo FISE e dal Roma Polo Club, il grande maneggio coperto del Pony Club Roma, uno dei circoli ippici di maggiore storia nel panorama capitolino degli Niches & Special.
Otto squadre (ciascuna composta da due giocatori) si sono affrontate domenica nelle partite di qualifica che hanno determinato il tabellone delle finali: le quattro migliori (nell’ordine Moonlooker, La Ginevra, Battistoni/Castelluccia e La Vandea) sono state chiamate in gioco ieri per i match decisivi della Christmas Polo Cup mentre le rimanenti (La Cavallerizza, Acquedotto Romano, Villa Tatì/US POLO  e Mox Experience) sono scese in campo per il Trofeo Roma Polo Club.
La giornata delle finali è stata caratterizzata da momenti di grande agonismo in tutti e quattro gli incontri.
Sul gradino più alto del podio della Christmas Cup sono saliti per Moonlooker Tonino Matella e Patricio Rattagan che nella finale hanno battuto con un vantaggio di due goal (6 a 4) il polo team La Ginevra di Luca D’Orazio e Matteo Costacurta.  Il terzo posto (6 a 4) è andato al polo team La Vandea (Therance Cusmano e Francesco Scardaccione) che ha incontrato La Castelluccia/Battistoni (Stefano Giansanti e Alessandro Barnaba).Il Trofeo Roma Polo Club ha visto la vittoria (3 a 2) nella finale per il 1°/2° posto di La Cavallerizza (Giuseppe Scardaccione e Pulli Grillini) su Acquedotto Romano (Henry e  Lavinia Elser e Giordano Magini). Da segnalare la giovane età di questa squadra che ha presentato accanto al già giovanissimo Giordano Magini (22 anni) i più giovani rampolli delle famiglia Elser di 17 (Lavinia) e 14 anni (Henry).
Nel match che ha visto impegnati Villa Tatì (Anastasio Perrone e Gianluca Magini) e Mox Experience/US POLO (Puccio Natale e Stefano Ottaviani) ha prevalso Villa Tatì, sempre con due goal di vantaggio (5 a 3).
Patricio Rattagan è stato il vero mattatore del torneo.
“Un debutto davvero felice quello dell’Arena Polo Indoor in Italia – ha dichiarato il giocatore argentino punta di diamante della due giorni di Polo Arena indoor – L’impianto magnifico, otto squadre ben assortite, un gioco piacevole. Questa nuova formula per noi giocatori, abituati a chiudere la stagione con l’arrivo dell’autunno per riprendere solo in primavera, è una grande occasione per  continuare gioco e allenamenti.”
Le premiazioni sono state effettuate dal Presidente FISE Marco Di Paola, dai Presidenti del Roma Polo Club e Pony Club Roma, Cataldo D’Andria e Sandro Blasi, da Maria Grazia Cecchini Consigliere FISE e Alessandro Giachetti, Responsabile Dipartimento Polo FISE.
Prossime tappe della Coppa Arena Polo 2020-2021 sono in programma al Polo Club La Ginevra dall’1 al 3 gennaio (Coppa Anno nuovo) e dall’8 al 10 gennaio (Coppa Epifania).

Media contact: EQUI-EQUIPE by Caterina Vagnozzi
Un’azione di gioco della finale tra Moonlooker e La Ginevra – Photo Lo Pinto

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo