Safeguarding: Responsabile della Protezione dei Giovani. Scadenza 01/07/2024.

Advertisement
Logo FISE per informazioni sulla Riforma dello Sport 2023

La Federazione Italiana Sport Equestri ricorda che l’art. 33, comma 6, del D. Lgs 36 del 2021 prevede per ogni ente affiliato, entro il 01/07/2024, la nomina del “Responsabile della Protezione dei Giovani” e relativa divulgazione con pubblicazione del nome sul sito internet del circolo oppure sulla pagina social oppure affisso nella bacheca delle comunicazioni sociali presso i locali comuni del circolo stesso.

La persona nominata dagli organi sociali dell’ente affiliato si suggerisce che sia facilmente contattabile dai tesserati del circolo oppure si suggerisce di creare un indirizzo mail per effettuare le comunicazioni indirizzare al Responsabile della Protezione dei Giovani.

Il nominativo e i recapiti devono essere anche comunicati, su responsabilità dell’ente affiliato, alla Federazione all’indirizzo tesseramento@fise.it e safeguarding@fise.it .

L’art. 33 in questione prevede ulteriori adempimenti già evidenziati nella news del 27/09/2023 (leggi QUI) come la creazione di procedure per la tutela dei minori e il certificato antipedofilia.

Inoltre, come è già stato comunicato, la Federazione Italiana Sport Equestri, secondo quanto stabilito dalla delibera della Giunta Nazionale del CONI n° 255/2023, ha predisposto il Regolamento e Le Linee guida di Safeguarding e si è dotata di un organismo di controllo dell’attività sportiva e dei codici di condotta a tutela dei minori e per la prevenzione delle molestie, della violenza di genere e di ogni altra condizione di discriminazione sui tesserati nell’ambito dello sport equestre e ha nominato il notaio Antonio Matella nella qualità di Safeguarding Officer federale che può essere contattato all’indirizzo: safeguarding@fise.it

È possibile consultare il Regolamento e le Linee guida di Safeguarding nell’area norme federali del sito web della FISE raggiungibile da QUI  

Il Safeguarding Officer è il responsabile delle politiche di safeguarding federali, è a disposizione degli enti affiliati per qualsiasi chiarimento ed è competente, inoltre, per la verifica di situazioni di pericolo o abusi in corso, nel rispetto delle competenze della giustizia sportiva, nonché per le azioni di prevenzione.

In allegato la modulistica e la documentazione, che può essere utilizzata come riferimento per gli Enti affiliati.

Per avere eventuali chiarimenti potete scrivere a sosfise@fise.it

Modello organizzativo e di controllo dell’attività sportiva

Codice di condotta

Comunicato stampa FISE

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo