Storia e cultura equestre al Longines Paris Eiffel Jumping 2018, tra i presenti anche la beniamina Penelope Leprevost

Advertisement
PenelopePR

Dopo un periodo trascorso a far maturare i suoi giovani cavalli più promettenti Penelope Lèprevost torna sul ring a 5 stelle del Longines Global Champions Tour, la regina delle amazzoni francesi si è data appuntamento dal 4 al 7 luglio per l’impegno con la spettacolare tappa casalinga di Parigi, la quarta della stagione 2018 dopo St. Tropez, Cannes e la classica di Chantilly che seguirà più avanti.Una tappa dall’atmosfera unica: un concentrato di storia e cultura parigine che si fondono con lo sport d’eccellenza.Preannunciate dal comitato organizzatore una scaletta piena di spettacolo non solo sportivo ma anche culturale, con un gran numero di manifestazioni di contorno e di intrattenimento in programma per l’appuntamento di Champ de Mars, ai piedi dell’ iconica Tour Eiffel.In tutto ciò la presenza al Longines Paris Eiffel Jumping della beniamina francese , che negli ultimi quattro mesi si era dedicata soprattutto alla formazione e maturazione dei suoi giovani talenti dovendo rinunciare per un pò ai concorsi a cinque stelle, è una ulteriore gemma che va ad arricchire il contesto proposto dalla manifestazione: il pubblico parigino non poteva chiedere di meglio.Parigi sarà il concorso di debutto in CSI5* per Penelope Leprevost insieme a due nuovi saltatori: Gain Line e Quintair, entrambi di proprietà del magnate ucraino Olexandr Onyshchenko.Gain Line ha già una buona esperienza acquisita sotto la sella di Simon Delestre, mentre Quintair è un talentuoso debuttante di 8 anni che nonostante la giovane età ha già stabilito un ottimo feeling con la sua amazzone.Oltre a Penelope Lèprevost sarà presente a Parigi anche un’altra fortissima rappresentante delle amazzoni: niente meno che la campionessa di Coppa del Mondo 2018 Beezie Madden.Tra i presenti a Parigi da segnalare anche la presenza del numero uno del mondo Harrie Smolders, i “moschettieri“ iridati ai Giochi di Rio Roger-Yves Bost, Kevin Staut e Philippe Rozier (oltre alla già citata Penelope Leprevost) ed il campione europeo in carica Peder Fredricson.Dal 4 al 7 luglio il Champ de Mars tornerà ad essere un posto dedicato ai cavalli, come lo era già stato durante la Belle Epoque: in quest’area inaugurata nel 1812 sorse infatti la prima pista da galoppo di Francia, il Mauritius Turf Club, su insistenza del Colonnello Draper.Una preziosa testimonianza delle attività equestri dell’epoca è una pittura datata 1924 dell’artista Mills.Source: Press Release Longines Paris Eiffel Jumping 2018Photo: Penelope Leprevost – courtesy of Longines Paris Eiffel Jumping 2018

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo