L’Austria Trionfa nella Longines EEF Series Final di Varsavia

Advertisement
Longines EEF Series Final team Austria vince

Belgio e Ucraina completano il podio

Dopo una giornata intensa presso nel Centro Equestre di Służewiec, è stata la squadra austriaca, fresca del podio agli Europei di Milano 2023, a conquistare il primo posto e portare a casa la vittoria della Longines EEF Series Final a Varsavia.

È stata senz’altro una montagna russa di emozioni quella di domenica alla finale delle EEF Series: dieci nazioni erano in gara per il titolo di campioni 2023, ma alla fine è stato il team del bronzo agli europei, l’Austria, a mantenere la calma finendo come unica squadraa con zero penalità. Gerfried Puck, Katharina Rhomberg e Max Kühner, in sella ai loro partner dei Campionati Europei (Equitron Naxcel V, Cuma 5 ed Elektric Blue P), hanno finito con tre doppi netti. Nonostante l’ultima componente della squadra, Alessandra Reich su Oeli R, non abbia brillato, non ha intaccato in alcun modo il punteggio del suo team. E’ la prima volta che l’Austria si aggiudica il titolo.

Max, il cpaitano dell’Austria, non è più l’unico rappresentante della nazione e ora è supportato da un team di talento incredibile che può competere al suo livello sotto pressione quando si tratta di conquistare il gradino più alto del podio in competizioni di questo calibro. “Il salto ostacoli è uno sport di squadra e se possiamo tutti ottenere qualcosa come squadra, è molto motivante. Due settimane fa, abbiamo ottenuto la qualificazione alle Olimpiadi come team, e poi oggi abbiam ottenuto questo risultato. E’ davvero fantastico!”, ha detto riguardo ai loro risultati recenti. “Sono molto grato di avere con me in squadra dei fantastici cavalieri emergenti, mi dà grande speranza per il futuro“.

Al secondo posto nella finale c’era il team belga, con il capo-equipe Fabienne Daigneaux: i componenti, Rik Hemeryck su Navarro van het Eelshof, Gilles Thomas su Luna van het Dennehof, Virginie Thonon su Just the Way e Wilm Vermier su Joyride S. Dopo il primo round, il team era a un solo ostacolo dietro agli austriaci, ma sfortunatamente, come può accadere in una competizione a due round, le cose si sono complicate per Virginie e Just the Way, che hanno avuto una difficile seconda prova, ritirandosi. Questo ha significato che il doppio percorso netto di Wilm e Joyride S non è stato sufficiente a portare la squadra alla vittoria, che è comunque salita sul podio, aggiudicandosi il secondo posto con 12 penalità.

Ha conquistato il terzo gradino del podio l’Ucraina. La capo-squadra Tatiana Sheinich era visibilmente emozionata e orgogliosa del suo team, considerato un po’ l’outsider della serie, composto da Alisa Danilova su Cossinelle, Mykola Pylypeiko e Karat, Anastasia Bondarieva su Calder e Oleksandr Prodan con Moneymaker van’t Meulenhof. Il team ha ottenuto un incredibile punteggio nel primo round di sole 4 penalità con i due percorsi netti di Mykola e Oleksandr, ma purtroppo ha finito con 17 penalità combinate nel secondo round, dovendosi così accontentare del terzo posto con un punteggio complessivo di 21 penalità, davanti alla Svizzera, che ha finito a soli tre punti di distanza, al quarto posto.

Risultati del weekend qui – classifica completa della finale EEF series qui

Fonte Press release Longines EEF Series Final | Foto (c) Łukasz Kowalski

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo