Best of Lips e Piechulek Rene conquistano il Gran Premio di Milano all’Ippodromo SNAI San Siro

Advertisement
Taglio del traguardo Gran Premio Milano Ippodromo Snai San Siro 2023 - Best of Lips e Piechulek Rene vincono

Arnis Master e De Vries Adrie timbrano il Premio Carlo Vittadini, Master si aggiudica la Gianfranco Verricelli

Una splendida giornata di sole ha incorniciato la domenica di galoppo all’Ippodromo Snai San Siro di ieri, 18 giugno 2023, che ha visto andare in scena il Gran Premio di Milano, il Premio Carlo Vittadini, il Premio del Giubileo e le finali del Circuito San Siro Classic e Mile.

Partendo dal Gran Premio di Milano, corsa di Gruppo III per i 3 anni su una distanza di 2.000 metri, la prima cosa che viene da dire è peccato per il giovane Goldenas, vincitore del Derby Italiano 2023, che ha mancato la vittoria per un soffio, arrivando secondo. Detto questo, grande prestazione quella di Best Of Lips, montato dal fantico Rene Piechulek; dopo molti secondi e terzi posti in corse di alto livello in Germania e in Italia, ha portato finalmente a casa una vittoria. Vicinissimo a Goldenas, See Hector è riuscito a conquistare la terza posizione, dimostrando le sue capacità.

Riguardo il Premio Carlo Vittadini, corsa di Gruppo III per i 3 anni ed oltre, è stato Arnis Master, montato dal fantino Adrie De Vries, ad aggiudicarsi la vittoria, negli ultimi 50 metri è riuscito a passare in testa, partendo dall’ultima posizione, sicuramente un’ottima prestazione. Al secondo posto, Pirouz: aveva preso il comando all’inizio della corsa per poi calare solo alla fine. Terzo a strettissimo contatto Closer Look.

Premio Vittadini Premiazione Ippodromo San Siro 2023
Premiazione Premio Carlo Vittadini – HSJ (c)

Corsa dedicata alle femmine per il Gruppo III, era il Premio Giubileo che ha premiato la grigia Kolossal. Si era imposta fin dall’inizio ed è riuscita a mantenere la posizione avendo la meglio su Valpolicella, arrivata seconda con ancora un po’ di margine. Norge, che alla partenza sembrava davvero pronta a vincere, si è aggiudicata la terza posizione.

Molto interessante anche la maiden per i maschi di 2 anni sui 1.400 metri che ha aperto la giornata di domenica. Il Premio Gianfranco Verricelli è stato vinto da Master, di proprietà di Isabella Bezzera e Guido Borghi – coproprietari Scuderia Blueberry – e montato dal fantico Alberto Sanna, allenato dal grande Alduino Botti. Il favorito, Ilovemyjob, allevato da Endo Botti, alla fine ha perso terreno arrivando terzo, mentre Burrobirra al largo dei due, con lo stesso Marcos Attilius che calava solo negli ultimi metri, si è aggiudicato la terza posizione.

Alduino Botti Isabella Bezzera Ippodromo Snai San Siro Premio Verricelli
Alduino Botti e Isabella Asti Bezzera e il marito Guido Bezzera – coproprietari Scuderia Blueberry – dopo le premiazioni del Premio Gianfranco Verricelli – HSJ (c)

L’Ippodromo Snai San Siro di Milano è pronto ora ad ospitare la 24° giornata di galoppo mercoledì 21 giugno.

Foto HSJ (c)

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo