3e39a270 cf46 4d67 83be f7dd5db69ede

Campionati Europei giovanili 2023: terza giornata dedicata a YR e Junior

Advertisement

l’Irlanda trionfa, Italia esclusa dalla finale a squadre

La categoria di questo pomeriggio, una 1.40 m progettata dallo Chef de Piste Andrea Colombo, ha visto partire ben 97 binomi.

Fra tutti, a brillare è stato un giovane irlandese: James Brennan, in sella a MHS Im The One (da Lancelot x Cavalier Royal). Il binomio ha conquistato la vittoria individuale, fermando il cronometro dopo 74.67 secondi, senza alcuna penalità.

Al secondo posto l’Olanda, con Wesley De Boer in sella a Kaphira con un tempo di 75.05 secondi. A seguire, in terza posizione, il vincitore individuale di ieri, Coen Williams. Il giovane irlandese ha chiuso la categoria in sella a Conthanja tagliando il traguardo dopo 75.35 secondi.

Migliore italiana in campo, la giovane Vittoria Scognamiglio, che ha chiuso la top ten della competizione individuale in sella a Carsto Wi Ro Z (stallone del 2014 da Carmena Z x Stakkato), chiudendo senza errori in 76.64 secondi.

scognamiglio vittoria carsto wi ro z 49
Vittoria Scongnamiglio in sella a Carsto Wi Ro Z – Marta Fusetti (c)

Purtroppo, gli altri cavalieri italiani non hanno avuto la stessa fortuna di Vittoria: Lia Zoe e Quarrycrest Reflection hanno commesso 2 errori, mentre Greta Lepratti e Mercy van’t Ruytershof, tre. Giorgia D’Angelo con Excuse Me ha finito con 16 penalità, mentre Davide Vitale e Lester ne hanno totalizzate 21, di cui 17 per il tempo.

Classifica completa

Nella classifica individuale dei cavalieri junior, il primo posto è occupato ancora dall’irlandese Coen Williams, che si presenterà nella finale individuale senza alcuna penalità insirme alla femmina del 2010 Conthanja (da Conthargos × Grand Step).

Purtroppo, l’Italia non si è qualificata per la finale a squadre, piazzandosi all’undicesimo posto della classifica di oggi. La competizione si deciderà sabato 15 luglio, e l’ordine di partenza per l’assegnazione delle medaglie sarà:

  1. Irlanda: 3.16 penalità
  2. Germania: 5.87 penalità
  3. Olanda: 9.12 penalità
  4. Danimarca: 17.68 penalità
  5. Belgio: 18.81 penalità
  6. Monaco: 19.02 penalità
  7. Gran Bretagna: 19.02 penalità
  8. Svizzera: 20.42 penalità
  9. Svezia: 20.77 penalità
  10. Repubblica Ceca: 22.95 penalità

Domani mattina, alle ore 08:00, si terrà la finalissima a squadre Children, valida anche per ottenere punti utili per la classifica individuale. Nel pomeriggio, sarà la volta degli Young Riders nella terza e decisiva prova a squadre, che servirà anche come prima manche dell’ultima prova individuale.

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo