Krisztina Hajdu - Jiri Hruska su Phenix van de Noordheuvel

CSI3*-W Budapest: la 1.50 m di qualificazione per il Grand Prix è andata al ceco Jiri Hruska

Advertisement

Vándor Zsofia e Egor Shchibrik completano il podio.

L’evento principale della giornata di ieri al CSI3*-W di Budapest è stata la 1.50 m presentato dalla Federazione Equestre Ungherese (MLSZ), con cui i cavalieri potevano qualificarsi per il Gran Premio di oggi. I 33 concorrenti sono stati messi alla prova con un percorso da 13 ostacoli che prevedeva ben tre combinazioni e un montepremi totale di 5.000 euro. La posta in gioco era alta, lo chef de piste internazionale Werner Deeg, infatti, ha progettato un percorso tecnico che ha rappresentato una sfida per tutti i cavalieri in gara. Il pubblico ha assistito a soli 11 giri netti e per alcune coppie il tempo a disposizione è stato troppo breve. Alla fine, la vittoria è andata al cavaliere ceco Jiri Hruska sul suo cavallo baio Phenix van de Noordheuvel nel miglior tempo di 80,32 secondi. Il secondo posto è stato conquistato dalla campionessa nazionale ungherese Vandor Zsofia su Quintus. Il palestinese Egor Shchibrik, in sella a Emir De Moens Harcour, che in passato ha rappresentato la Russia, ha festeggiato una giornata di grande successo arrivando terzo. Il quarto posto della categoria è andato a Péter Szuhai con Corbluecenta.

Classifica completa: https://csiobudapest.hu/wp-content/uploads/2023/05/10-eredmeny-jo.pdf

HSJ

Photo (c) CSIO Budapest / Krisztina Hajdu – Jiri Hruska su Phenix van de Noordheuvel

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo