FEI Jumping European Championship Milano 2023, oggi la conferenza stampa

Advertisement
Conferenza stampa FEI Jumping European Championship Milano 2023

Ippica e Salto Ostacoli si fondono insieme all’Ippodromo SNAI San Siro

Si è tenuta oggi, nella splendida cornice di Palazzo Marino, a Milano, la conferenza stampa per i FEI Jumping European Championship Milano 2023.

L’evento, che si terrà dal 30 agosto al 3 settembre all’Ippodromo SNAI di San Siro, rappresenta un’opportunità di qualifica per le Olimpiadi di Parigi 2024. L’unica altra possibilità oltre alle finali di Nations Cup FEI a Barcellona di settembre.

Riuscire ad ottenere un posto per Parigi 2024 sarebbe davvero un grande risultato non solo dal punto di vista individuale, ma anche e soprattutto per il team azzurro. Nel 1900 l’Italia ha ottenuto la prima medaglia d’oro nel salto ostacoli con il cavaliere Giorgio Trissino, in sella a Oreste, cavallo allenato da Caprilli. Quelle Olimpiadi erano a Parigi, potremmo vedere questi Giochi Olimpici come un’occasione per “chiudere un cerchio”.

È la terza volta che l’Italia ospita un Europeo: l’ultima era nel 2005, a San Patrignano, e la prima nel 1963, a Roma. L’unicità di questo evento è senza dubbio dovuta anche al fatto che vada in scena in un luogo iconico come l’Ippodromo SNAI di San Siro, a Milano.

Come ha anche dichiarato il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana: “Sembrano due sport diversi il salto ostacoli e l’ippica, ma si riescono a fondere insieme perfettamente”.

L’Italia ospiterà la grande equitazione a Milano ma, contemporaneamente, molti saranno i grandi eventi sportivi in programma in quel periodo: basti pensare ai Campionati del Mondo di scherma e al Gran Premio di Formula 1, come ha anche ricordato il Presidente del CONI, Giovanni Malagó. Ha dichiarato: “Tutto questo aiuterà non solo a far conoscere il nostro territorio, ma anche a dimostrare la nostra capacità organizzativa”.

Sport e Salute contribuirà all’organizzazione dell’evento. Il Presidente Vito Cozzoli ha detto: “Questo Campionato sarà un filo che unisce Roma e Milano […] noi organizziamo anche il concorso ippico direi più bello del mondo, Piazza di Siena, poi, sempre a Roma, i Pratoni del Vivaro. il Milano Jumping dell’anno scorso ha già dato un’idea su come potrà essere organizzato questo evento. Sarà straordinario ed importantissimo dal punto di vista della promozione del territorio […] e darà una possibilità di crescita a uno sport straordinario che è quello del salto ostacoli

Marco Di Paola, Presidente FISE, ha dichiarato “Veramente devo dire che quando Snaitech ha accennato questa proposta, l’abbiamo subito accolta con molto piacere. […] Abbiamo scelto il miglior direttore di campo italiano al mondo, Uliano Vezzani, e lo show director di Piazza di Siena, Laura Campugnano”.

Sul “Bel Paese” ha aggiunto: “Devo dire che l’Italia piace, la gente viene con grande piacere qui. Ospitare un Campionato Europeo in una delle città più importanti d’Italia e in una location meravigliosa come l’Ippodromo di San Siro è veramente un privilegio”.

Riguardo la possibilità di qualificarsi per i Giochi Olimpici del prossimo anno, Di Paola ha affermato: “Manca la qualificazione per le Olimpiadi dal 2004. È uno sport dove l’elemento fortuna è molto importante, però ci sono in palio tre posti per Parigi a Milano e dobbiamo riuscire ad arrivare prima delle nazioni che ancora non sono riuscite a qualificarsi. I migliori cavalieri del mondo sono presenti. L’unico sport in cui uomini e donne competono insieme. Sarà un momento altissimo di competizione e agonismo, non sarà facile.

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo