Il Premio Nearco accende la domenica di Capannelle

Advertisement
Ippodromo Capannelle logo

Il ricordo del leggendario campione e straordinario stallone di Federico Tesio

Nearco, leggenda del galoppo mondiale, sarà ricordato, ancora una volta, nella corsa a lui intitolata programmata nella riunione di domenica 19 novembre all’ippodromo romano di Capannelle.  

Quattordici vittorie in altrettante corse disputate sono la sintesi di una carriera che ha dell’incredibile per questo cavallo allevato dal mago di Dormello. Dopo essere stato ritirato da imbattuto Nearco, vissuto fino all’età di 22 anni, fu venduto per 60 mila sterline (cifra enorme per l’epoca) come stallone da monta ad un allevamento inglese. 

La decisione di venderlo ad un mercato più ampio come quello del Regno Unito pagò in termini di risultati.

Infatti nella sua linea discendenza diretta ed indiretta si contano un numero enorme di campioni. Basti ricordare che nel solo 2023 in Europa  l’85 % delle vittorie di Gruppo 1 sono state ottenute da pronipoti di Nearco. 

Il Premio Nearco andrà in scena, quale quarta corsa, alle ore 14:45 con tredici pretendenti al successo tra i quali spiccano Wide Sea (5 vittorie e 4 seconde monete su 14 corse disputate), Vis a Vis (23 corse con 8 vittorie 4 secondo 4 terzo) , Win The Best (44 corse 13 vinte 3 volte secondo e 4 terzo). 

Questi senza dimenticare di citare l’allievo di Seba Guerrieri  Blatant terzo nel Parioli o Sunny River se tornato alla forma manifestata nel vittorioso milanese Premio Crotti dello scorso mese di ottobre.

Saranno diciotto i cavalli protagonisti nel Premio Capannelle sui 1200 metri scelto quale TQQ di giornata e quinta corsa alle ore 16:20. 

C’è curiosità per la prova di Blu Metal Jacket portacolori di Niccolò Rugani che in 26 corse disputate ha raccolto 7 vittorie e 10 piazzamenti con buona preferenza per la distanza. 

Conferme si attendono da Lyricus 4 anni allenato da Endo Botti rientrato con due convincenti vittorie dopo la pausa estiva proprio a Capannelle

Tra gli altri in corsa c’è attesa per Mamaheart e Altalune con la figlia di Profitable alla ricerca di una vittoria che manca dal novembre 2022 e quella allenata da Marco Cangiano dallo scorso maggio. 

Terzo HP del pomeriggio e terza corsa della giornata in programma alle 15:05 il Premio Allevamento con 12 femmine a lottare sul miglio con diversi soggetti pronti ad entrare in razza tra cui Deadline la femmina di 5 anni con i colori di Renato Santese. Proveranno a lottare per il successo Sound Of Love la 3 anni alla quale sembra aver fatto bene il cambio di allenatore e la 4 anni  Love Shots  trainer e colori Stefano Botti 

Una splendida domenica attende dunque gli amici ippici romani che decideranno di sistemarsi sulle tribune dell’impianto posto sulla Via Appia con sicure emozioni da vivere.

Bruno Delgado

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo