Ippodromo Arcoveggio Bologna: corse di giovedì

Advertisement
IMG 1696

In quindici in pista per la Tris Quartè e Quintè 

Giovedì 15 febbraio l’ippodromo Arcoveggio di Bologna proporrà un altro intenso pomeriggio di corse al trotto con sette sfide in programma capeggiate dalla Corsa Tris Quartè & Quintè, un handicap dall’evidente spessore tecnico, collocato come settima corsa, che vedrà quindici binomi al via divisi in due nastri e con la qualità degli ex primaserie Christofer Jet e Barnaba Baba a calamitare le attenzioni del pronostico, senza trascurare la ambizioni di Anita Spritz, mentre gli avvantaggiati Vamos Op e Volton Jet si contenderanno il podio con il compagno di schieramento Vaomar.

Di stampo giovanile sarà il prologo (ore 14.30) con gli allievi che scenderanno in pista accompagnati da cavalli di cinque anni e oltre tra i quali spicca la qualità di Bigiarella Rek, guidata da Leonardo Raffa, senza sottovalutare la velocità di Cayman Dei Greppi, affidato al giovane Salvatore Piscuoglio e la forma di Dallas Dei Greppi, ospite di casa Del Rosso improvvisato da Alessandro Esposito. Nel prosieguo, alla seconda corsa, asticella tecnica ai vertici per una sfida sul doppio chilometro riservata ai neo tre anni che avrà in Falco Dell’Est uno dei punti fermi del pronostico. Il promettente allievo di Gennaro Casillo, guidato da Antonio Di Nardo, sarà severamente testato dal toscano Fidel Castro, carta dei fratelli Facci, mentre l’immarcescibile Alessandro Gocciadoro ripresenterà, dopo una lunga sosta, Filira Moon.

Gentlemen in pista alla terza corsa, con numerosi candidati alla vittoria: dal duo Bluez/Fabrizio Martinelli, alla coppia Duchessa Grif/Otello Zorzetto, senza dimenticare il  binomio formato dal finlandese Kaptah e da Marco Castaldo. Alla quarta corsa torneranno in “campo” i tre anni, con undici soggetti al via e con la svedese di colori italiani Unica Slm, reduce da una qualifica a tempo di record ottenuta all’ippodromo di Milano, in cima al pronostico, mentre  Floirida Lake, alla prima uscita con il training di Andrea Sarzetto e la  debuttante Fiamma Trebì, in gara con Antonio Di Nardo, saranno le principali alternative.

Nastri e doppio chilometro alla quinta corsa, un handicap di buon livello sul quale incombono le presenze di Emotion Bi/Alessandro Gocciadoro e di Esedra Cub, che con Carmine Piscuoglio alle redini,  punterà al quarto successo consecutivo. Da seguire anche le chance di Enea Tavin partenza dal  secondo nastro, con Ele Lamborghinie Roberto Vecchione che staranno “alla finestra”, pronti a inserirsi nella bagarre finale. Alla sesta, grande folla in pista e pronostico diviso tra la giramondo Ellie GeorgeEroina JetEmma Spritzed Evening Star Ferm.

PROSSIMO APPUNTAMENTO: Giovedì 22 febbraio, inizio corse ore 14.30. 

Partenti qui

Foto Tinarelli (c) Ippodromo Arcoveggio di Bologna – HippoGroup Cesenate S.p.A. 

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo