Ippodromo Arcoveggio: Lauria Inferior, Draghetto Op e Fun Quick attesi nel clou di giovedì 14 marzo

Advertisement
Gocciadoro in pista all'ippodromo Arcoveggio

Giovedì 14 marzo l’ippodromo Arcoveggio di Bologna proporrà un divertente pomeriggio di corse al trotto con sette sfide in programma capitanate da un miglio, collocato come sesta corsa, riservato a otto qualitativi soggetti di cinque anni e oltre. 

La giornata vedrà in pista numerosi top driver tra cui Alessandro Gocciadoro, molto atteso sotto le “Due Torri” dopo il successo conquistato alle redini di Vernissage Grif nel Grand Critérium de Vitesse de la Côte d’Azur. La prestigiosissima sfida, andata in scena domenica 10 marzo all’ippodromo di Cagnes-sur-Mer, ha proiettato l’erede di Varenne e portacolori di Gennaro Riccio al vertice cronometrico assoluto per un “anziano” europeo grazie al record di 1.08.1. 

Le corse saranno aperte, alle 14.30,  dai  gentlemen-driver, impegnati in  un miglio che vedrà il figlio d’arte Manuele Casillo alle redini del suo Cosmico Polare, reduce da tre successi in sequenza, favorito su Chanel Dvs, portacolori dell’appassionato Carlo Bonfiglioli e su Decollo Se, in pista con il neo gentlemen Antonio Favilla. Alla seconda corsa, nella prima sfida della giornata riservata ai cavalli di tre anni, riflettori puntati sulla debuttante Florida Wise L, favorita nei confronti della proposta del team Gennaro Casillo/ Antonio Di Nardo, Fiaba Delle Badie e di Follia Np, in pista con Ferdinando Pisacane.

Ancora i cavalli di tre anni in scena alla terza corsa con Future As, scuola Gocciadoro, in pista con ambizioni classiche, ma severamente esaminata da avversari agguerriti come Fiamma Np e Foreman W Fior.  Velocità ed equilibrio caratterizzeranno la  quarta corsa, un miglio per soggetti di quattro anni con la vittoria nelle corde di Eland, Everyday Bi ed Einstein Grad, senza trascurare le chance di Eureka di Cecco.

La leva 2020 sarà in scena anche alla  quinta corsa, per “un affollato confronto” sul doppio chilometro, nel quale i marchigiani Elegante Dann e Marcello Di Nicola si fregeranno dei galloni di favoriti su Exodus Bi  ed Ermete di Poggio. Alla sesta corsa, andrà in scena il clou del pomeriggio, sfida dalle notevoli aspettative in chiave spettacolo, con Lauria Inferior e Alessandro Gocciadoro pronti a replicare il recente successo romano, mentre tra gli avversari si distinguono le presenze di  Draghetto Op/Enrico Bellei e del velocista Fun Quick/Roberto Vecchione.

Si chiuderà con la consueta sfida a handicap che potrebbe premiare l’avvantaggiato Commander Lake, passato alle cure di Andrea Sarzetto e guidato da Andrea Farolfi, connection che domenica 10 marzo ha vinto il Gran Premio Padovanelle con il celeberrimo Cosmo Spritz.  Altro soggetto atteso, in partenza dal primo schieramento sarà Zodiaco Dorial,  mentre tra gli inquilini del  secondo nastro i più seguiti saranno Attalo, Vaomar e Zagor Mtt.

APPUNTAMENTO: Giovedì 21  marzo – inizio corse ore 14.30.   


Foto (c) Tinarelli – Chiara Orzeszko Ufficio Comunicazione e Marketing HippoGroup Cesenate S.p.A. 

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo