Le stelle del salto ostacoli saranno al LGCT Madrid 2021

Advertisement
Stefano Grasso c LGCT

La seconda tappa del LGCT si svolgerà questa settimana a Madrid e andrà in scena presso l’esclusivo Club de Campo Villa de Madrid da domani, 21 maggio, fino a domenica 23 maggio.
L’attuale detentore del titolo LGCT in carica, l’inglese Ben Maher, ritornerà in sella ad Explosion W per quello che promette di essere un’emozionante tappa del LGCT.
Sette dei primi dieci cavalieri della classifica mondiale Longines saranno al centro della scena di questo fine settimana, tra cui Daniel Deusser (GER), Martin Fuchs (SWI), Peder Fredricson (SWE), Pieter Devos (BEL), Scott Brash (GBR) e Darragh Kenny (IRE), oltre a Niels Bruynseels (BEL), attualmente in testa alla classifica generale della stagione LGCT.
I fan locali saranno fuori dalla struttura a sostenere l’eroe di casa, Eduardo Alvarez Aznar (ESP), la stella spagnola che ha concluso un secondo posto nel LGCT Grand Prix di Madrid 2018 e sarà uno da tenere d’occhio, insieme a Sergio Alvarez Moya (ESP).
I precedenti vincitori del LGCT Grand Prix di Madrid Marcus Ehning (GER) e Maikel van der Vluten (NED) saranno schierati e pronti a partecipare ad un evento elettrizzante, che vedrà partire moltissimi importanti nomi, tra i quali quelli di Christian Ahlmann (GER), Cian O’Connor (IRE), Eric Lamaze (CAN), Evelina Tovek (SWE), Max Kühner (AUT), Harrie Smolders (NED), Marc Houtzager (NED) e Bertram Allen (IRE).
Madrid sarà il trampolino di lancio anche per molte stelle emergenti U25 come Emily Moffitt (GBR), Max Wachman (IRE), Mike Kawai (JAP), Jeanne Sadran (FRA), Jodie Hall-McAteer (GBR), Spencer Smith (USA) e Teddy Vlock (ISR).
Fonte LGCT MADRID 2021 | Foto Stefano Grasso (c)HSJ | Instagram: @horseshowjumping.tv ; Facebook: @horseshowjumping.tv

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo