L’IJRC nella conferenza di Bologna ‘Cavallo atleta, tutela e nuove prospettive’

Advertisement
IMG 1389

L’Importante contributo dell’International Jumping Riders Club alla conferenza sulla tutela del Cavallo Atleta

Bologna, ITA – L’International Jumping Riders Club (IJRC), attraverso l’intervento della sua direttrice Eleonora Ottaviani, ha dato un interessante contributo al convegno ‘L’atleta del cavallo: tutele e prospettive’ organizzato mercoledì 31 gennaio dalla Federazione Italiana Sport Equestri (FISE) con l’Università di Bologna Alma Mater e il patrocinio della Federazione Equestre Internazionale (FEI).

L’Italia, con la FISE, rappresentata a Bologna dal Presidente Marco Di Paola e dal Segretario Generale Simone Perillo che ricopre anche la carica di Board Member della Federazione Equestre Europea, è un paese all’avanguardia nel riconoscimento legale del cavallo come un vero e proprio atleta. Lo afferma la normativa italiana e in particolare l’articolo 22 del D.Lgs. n. 36/2021, entrato in vigore nel 2011. 36/2021, entrato in vigore nel settembre 2023.

Un cavallo è definito “cavallo atleta” quando sono soddisfatti determinati requisiti: deve essere “iscritto nell’elenco equino”; Deve essere deve essere dichiarato come «non destinato alla produzione alimentare»; e deve essere iscritto nell’elenco dei cavalli atleti tenuto dalla Federazione Italiana Sport Equestri – FISE [membro della FEI – Federation Equestre Internationale] come risulta dal documento di riconoscimento.

Al centro del dibattito il Capitolo II del Decreto Legislativo, che ha conferito il prestigioso riconoscimento, richiesto dalla FISE, del ruolo di atleta del cavallo, al pari delle donne e degli uomini che partecipano alle gare.

«Questa legge – dice Ottaviani, – offre l’opportunità di riconoscere finalmente il cavallo come soggetto, e non più oggetto, nel nostro sport. Il benessere e il benessere dei cavalli è stato a lungo un’area di collaborazione reciproca tra l’IJRC e la FEI. I membri del Club sono attivamente coinvolti in tutte le commissioni di ricerca.

La notizia dell’entrata in vigore di questa importante legge in Italia è stata accolta con entusiasmo dai membri dell’IJRC. Per la prima volta, le parole «cavallo atletico» o «cavallo atleta» sono diventati un termine giuridico».

Eleonora Ottaviani, inoltre, ha presentato due video-contributi particolarmente apprezzati di Ludger Beerbaum e Jos Lansink, due figure chiave del nostro sport.

Alla conferenza hanno partecipato anche rappresentanti del Ministero della Salute, della Federazione Equestre Internazionale (presente Francisco Lima, Direttore Governance & Affari Istituzionali), oltre a numerosi esperti legali e Giulia Martinengo Marquet, amazzone internazionale appartenente al Gruppo Sportivo Aeronautica Militare.

L’argomento presentato a Bologna assume un’importanza ancora maggiore, in quanto costituirà la base per ulteriori sviluppi giuridici, ad esempio nei settori del trasporto di cavalli e di controlli veterinari a livello nazionale ed europeo.

Comunicato Stampa IJRC – FISE
Foto © FISE/Sergio Isler

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo