Longines FEI Jumping Nations Cup™ of Canada al Thunderbird Show Park

Advertisement
©tbird Quinn Saunders Team Canada

Tutti gli occhi puntati su USA, Canada e Messico

E’ arrivata la settimana della Coppa delle Nazioni Odlum Brown CSIO5* al Thunderbird Show Park, in Canada; scenderanno in campo i migliori cavalieri del mondo che si contenderanno i punti della classifica a squadre in questo importantissimo anno di qualificazione olimpica.
Il Team USA punterà a una tripletta domenica avendo già vinto i titoli della Longines FEI Jumping Nations Cup™ in Messico e in California.
Le prime due squadre della Divisione Nord/Centro America e Caraibi puntano a un posto nella finale della Coppa delle Nazioni a Barcellona, dove avranno l’opportunità di assicurarsi un posto per Parigi.

Attualmente, le prime due squadre sono l’America e il Messico, in vista della terza e dell’ultima tappa di questo fine settimana. Con gli Stati Uniti a 200 punti, il Messico a 170 e il Canada a 150 dopo il terzo e il quarto posto ottenuti rispettivamente a San Miguel de Allende e a San Juan Capistrano, il Canada ora deve recuperare un po’ di terreno. Le squadre che entreranno in campo per la Coppa delle Nazioni saranno Australia, Canada, Irlanda, Messico e Stati Uniti. Ma c’è anche il Gran Premio Longines CSIO5* da 235.000 dollari di venerdì e una divisione 2* in corso.
Con 10 Nazioni e quasi 150 cavalli in gara, ecco quali cavalieri schiereranno i team dei favoriti.

L’Australia

Katie Laurie, che monta per l’Australia dal 2019, ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino e Tokyo, ai WEG 2010 a Lexington, ai Campionati del Mondo di Herning 2022 e alle finali di FEI World Cup nel 2011 e 2015. Il suo cavallo Django II di Herning è in lista per tbird.
Samuel Overton porta avanti Oaks Cassanova, con cui ha gareggiato alle finali di Coppa del Mondo FEI di quest’anno a Omaha. Il due volte campione australiano senior di salto ostacoli David Cameron ha gareggiato con successo in Florida quest’inverno, partecipando anche alla Coppa delle Nazioni di Wellington con Oaks Come By Chance.

Brasile

Veterano delle Olimpiadi di Sydney del 2000, di tre Pan-Am Games, dei WEG del 2014 e della finale di Coppa del Mondo del 2007, Santiago Lambre (BRA) ha avuto una stagione autunnale/invernale/primaverile di successo, gareggiando a Wellington e ottenendo anche un terzo posto nella categoria 4* di Coppa del Mondo da 1,60 m al Live Oak International di Ocala.


Canada

Il Canada ha annunciato la presenza di ben 17 cavalieri: fra questi, Tiffany Foster, l’ultima vincitrice del Grand Prix 5* di Tbird ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio e Londra ed è la canadese più in alto nella classifica mondiale, attualmente al 52° posto.
Mario Deslauriers, che si è esibito in ben tre edizioni delle Olimpiadi (Los Angeles 1984 – quarto posto individuale -, Seul 1988 e Tokyo 2020),  rimane il più giovane cavaliere ad aver vinto le finali di Coppa del Mondo. Ha portato con sé Bardolina 2, compagno alle Olimpiadi 2021 di Tokyo, ed un cavallo leggermente meno esperto, Emerson che spera di portare a livelli elevati.
Amy Millar, scesa in campo in occasione dei Giochi Olimpici di Rio, ha in previsione di portare Truman, il suo partner di Herning 2022, e Christiano, con il quale vanta un totale di ben 21 podi dal 2022.
La sua compagna di squadra ad Herning, Erynn Ballard, ha vinto il Gran Premio 2* della scorsa settimana al Thunderbird Show Park con Game Over e sta portando il suo nuovo compagno a raggiungere l’altro suo top hore, Gakhir.
La campionessa nazionale canadese Ali Ramsay ha ottenuto due buoni piazzamenti in competizioni a 5* la scorsa settimana e punterà senza dubbio a fare altri risultati.
Kara Chad e Nicole Walker sono reduci da due podi 4* ottenuti questa primavera rispettivamente a Vejer de la Frontera e a Wellington.

Irlanda

Solo 6 i cavalieri per l’Irlanda nello CSIO5* di questa settimana, è il caso di dire “pochi, ma buoni”: presenti il n. 8 del mondo, Conor Swail, il n. 10 e partecipante alle Olimpiadi di Tokyo, Shane Sweetnam, e il n. 20 del mondo Daniel Coyle, che ha portato il suo cavallo Legacy, vincitore della finale di Coppa del Mondo di Omaha del 2023, dei Campionati del Mondo di Herning del 2022 e dei Campionati Europei del 2021, oltre a Gisborne e Jasper, entrambi vincitori a tbird la scorsa settimana.
Claude, il cavallo di David Blake, ha saltato bene in California. Andrew Bourns si è unito a Swail e Blake due settimane fa a San Juan Capistrano per arrivare secondo nella Coppa delle Nazioni 5* e ha ottenuto un doppio netto per l’Irlanda a Tbird nel 2022.

Messico

Il Messico, attualmente secondo in classifica dietro agli Stati Uniti, guidato ormai dal 2021 dallo chef d’equipe Mark Laskin (CAN), presenta un gruppo di campioni assoluti come Federico Fernandez e Jose Antonio Chedraui Egia. Fernandez fa parte della squadra dal 1994 e vanta diverse partecipazioni ai Pan-Am, ai WEG e alle Olimpiadi. Chedraui Egia ha un elenco leggermente più breve di prestazioni olimpiche, ma non per questo meno impressionante.
Negli ultimi mesi, Patricio Pasquel e Chakkalou PS hanno sempre terminato categori a 5* con 0 o 4 errori. Questa settimana cercheranno di riprodurre questi risultati.

Stati Uniti d’America

Il Team USA è attualmente in testa alla classifica della Longines Nations Cup™ Jumping, grazie alle due vittorie decisive ottenute in questa stagione.
Sicuramente tra i top rider statunitensi presenti al Thunderbird Show Park questa settimanta figura la medaglia d’argento olimpica e n. 9 del mondo Kent Farrington che, insieme a Landon, vanta un’incredibile lista di piazzamenti in top ten in competizioni da 1,60 m oltre che una recente vittoria nel Gran Premio 5* di San Miguel.
Debutto per Lacey Gilbertson e Charlotte Jacobs. Gilbertson ha partecipato a diverse competizioni a 5* con Karlin Van ‘T Vennehof nell’ultimo anno, conquistando 12 podi in gare a 3, 4 e 5* dal 2022, mentre Jacobs e Rincoola Milsean hanno ottenuto vari piazzamenti in top five in categorie a 4*.
Il giovane americano Brian Moggre porta il suo esperto Vivre Le Reve, e il suo nuovo Oh My Star Van Strytem.
Alison Robitaille cercherà di sfruttare la sua settimana al MLSJ Canadian Premier, dove ha vinto una 2* con Jikke-Cara e si è classificata tra i primi 10 con Ester de Maugre e Oakingham Lira. Altra certezza per gli USA sarà Karl Cook.

Naturalmente questi sono solo alcuni dei cavalieri da “tenere d’occhio” questa settimana nell’Odlum Brown BC Open. Seguite le gare da giovedì a domenica, con il Longines Grand Prix venerdì alle 16.00 e la Longines FEI Jumping Nations Cup™ of Canada domenica alle 14.00.

Foto ©tbird/Quinn Saunders – Team Canada | Comunicato stampa Thunderbird Show Park

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo