Piazza di Siena: sabato, nel segno di Loro Piana.

Advertisement
Kevin Staut vincigtore venerdì 24/5 a Piazza di Siena

A Piazza di Siena, dopo la giornata di oggi, venerdi’ 24 maggio 2024, tradizionalmente “consacrata” alla Coppa delle Nazioni Intesa San Paolo, il 91° CSIO di Roma – Master d’Inzeo si appresta a vivere un sabato intenso.

Ancora tre gare internazionali di massimo livello, domani, sabato, a Piazza di Siena, e spettacolo assicurato in particolare dal Premio n. 8 Trofeo Loro Piana (cat. mista, h. 155 con un montepremi di 110.000 euro, e dalla Sei Barriere Loro Piana (Premio n. 9; 20.000 €), rispettivamente in programma alle ore 12.15 e 16.30

Ad aprire la giornata, invece, sempre sull’erba dell’ovale di Villa Borghese, sarà il Premio n. 7 presented by KEP ITALY (cat. a tempo h. 145; 15.000 €).

Oltre allo streaming dal sito www.piazzadisiena.it sarà possibile seguire le gare in TV.
La RAI trasmetterà infatti il Trofeo Loro Piana in diretta su RAI Sport (ore 12.15/15.15) e una sintesi su RAI 2 (19.00/19.40).

Premio n. 5 presented by Aston Martin: ancora Allez France con Kevin Staut.

Anche se rappresentata soltanto da due cavalieri, la Francia sta tenendo testa alla folta schiera italiana al 91º CSIO di Roma – Master d’Inzeo. Dopo la vittoria di Emeric George nella gara di apertura di ieri al Galoppatoio, oggi c’è stata quella di Kevin Staut sull’ovale verde di Piazza di Siena nel Premio n. 5 presented by Aston Martin.

In sella a Beau de Laubry Z, il francese ha firmato un fantastico percorso netto, unico (su diciassette) a completarlo in meno di un minuto (59.68). Con il 43enne nato a Le Chesnay sono saliti sul podio il tedesco Daniel Deusser, secondo con Bingo Ste Hermelle (63.07) e Alberto Zorzi, il migliore quindi tra gli italiani, con Cortez Van’T Klein Asdonk Z (64.49).

Una curiosità: il messicano Eugenio Garza Perez, con Chalouries Ps, a un certo punto della gara aveva anche spodestato Deusser dalla posizione di leader, peccato però che non avesse saltato l’ostacolo 9, motivo per cui è stato inevitabilmente eliminato dalla Giuria.

Per Staut si tratta del quarto successo nello CSIO romano: “È strano essere qui senza la squadra e quindi senza partecipare alla Coppa delle Nazioni, come invece era sempre accaduto in passato. Diciamo che soprattutto oggi ho potuto gareggiare più rilassato, con meno pressione. In ogni caso il livello dei partecipanti è sempre elevato, davvero impegnativo, e quindi sono particolarmente soddisfatto per questa vittoria con Beau de Laubry Z. È un cavallo rimasto nella ‘short list’ per l’Olimpiade di Parigi, prima di Roma si è ottimamente comportato in altri appuntamenti importanti e ha caratteristiche che mi piacciono molto, ma devo ancora valutare se possa essere lui il partner giusto per l’impegno olimpico”.

Premio n. 5 presented by Aston Martin

  1. Kevin Staut (Fra, Beau de Laubry Z) pen. 0, 59.68
  2. Daniel Deusser (Ger, Bingo Ste Hermelle) 0, 63.07
  3. Alberto Zorzi (Ita, Cortez Van’T Klein Asdonk Z) 0, 64.49 Premio n. 4 presented by Telepass: Gaudiano lascia il segno

“Chi vince, paga la cena!”, ha detto il carabiniere Emanuele Gaudiano a Giacomo Casadei prima che il giovane compagno d’arma andasse in campo al Galoppatoio per ultimo nel Premio n. 4 presented by Telepass.

Premio Telepass Gaudiano FOTO GOBBI GMT 01

Casadei ha commesso diversi errori, nella categoria Accumulator con Joker che apriva la seconda giornata del 91º CSIO di Roma – Master d’Inzeo, e così Gaudiano ha aggiunto l’ennesima vittoria alla sua ricchissima collezione di ‘serial winner’.
Diventano così undici i successi nel concorso ippico romano (alcuni dei quali a pari merito, tra ‘Potenza’ e ‘Sei Barriere’) per il quasi 38enne cavaliere lucano. Questa volta Gaudiano è andato a segno con Jaja, un castrone grigio di 10 anni. Nessun errore sui dieci salti, come altri undici concorrenti, e soprattutto il solito fantastico tempo, frutto di un percorso velocissimo completato in 46.91, con un vantaggio di 1.53 sul britannico Joseph Stockdale, che ha gareggiato con Equine Rescue Services Kandleford.
Il podio è stato completato dalla belga Zoe Conter con Lazy (48.51). Tra gli italiani, ottima prestazione anche per Massimo Grossato, quarto con Legend (50.22).
“Jaja è un cavallo che ha già vinto diverse gare a tempo, oggi ha ribadito di essere molto veloce su percorsi di questo tipo. Non so se potrà diventare un cavallo da gran premio, ma è affidabile e utile e conto molto su di lui per il futuro”, il commento di Gaudiano a quella che è la terza vittoria in quattro gare in questa edizione dello CSIO romano, dopo quelle arrivate ieri con Emilio Bicocchi e Lorenzo De Luca.

Premio n. 4 presented by Telepass – Accumulator

  1. Emanuele Gaudiano (Ita, Jaja) punti 65, 46.91
  2. Joseph Stockdale (Gbr, Equine Rescue Services Kandleford) 65, 48.44
  3. Zoe Conter (Bel, Lazy) 65, 48.51

Press Office CSIO Roma – Piazza di Siena

Paolo Franci – Press Officer
Caterina Vagnozzi – Sport Press Officer
nella foto Kevin Staut e Beau de Laubry Z – ph. Sport e Salute / Ferdinando Mezzelani.
Emanuele Gaudiano e Jaja – ph. Sport e Salute / Ferdinando Mezzelani.

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo