Rolex Grand Prix CSI5* al Royal Windsor Horse Show: Ben Maher in testa alla classifica, De Luca chiude la top five

Advertisement
Photo credits RWHS Gemma Dickinson Ben Maher Rolex GP

L’evento di salto a ostacoli per eccellenza del Royal Windsor Horse Show, il Rolex Grand Prix da 1m60, si è tenuto il terzo ed ultimo giorno di questa tappa del Royal Windsor Horse Show e non ha deluso il suo pubblico.
29 concorrenti hanno affrontato il difficile percorso progettato dalla mente del course designer internazionale Bernardo Costa Cabral. Al via erano presenti cinque dei primi sei cavalieri dei FEI ranking mondiale di salto ostacoli.
Solo 10 dei binomi in gara sono riusciti a completare il primo giro senza errori, accedendo al jump-off.
Il primo a partire, il britannico Harry Charles – riserva per i Giochi Olimpici di Tokyo il mese prossimo – ha fissato il tempo a 38,21 secondi. Tuttavia, Charles ha dovuto aspettare nervosamente mentre i restanti nove cavalieri affrontavano l’impegnativo percorso del barrage e, infine, si è accontentato del sesto posto.
Il campione in carica dell’RWHS Rolex Grand Prix, Henrik von Eckermann, quinto dell’ordine di partenza, ha eseguito un giro impressionante in sella a King Edward, castrone de 2010 da Edward 28. Lo svedese era determinato a conquistare la pole position, anche se il suo vantaggio è durato poco ed ha infatti concluso in quarta posizione.
È stato seguito nell’Arena dall’attuale campione europeo e numero 3 del mondo, lo svizzero Martin Fuchs, in sella al fenomenale castrone grigio Clooney 51, che ha guadagnato velocità sul terreno, saltando un netto in 36.87 e catapultandosi in cima alla classifica, fino all’arrivo del connazionale Guerdat e di Maher, ha infatti concluso al terzo posto.
Il successivo è stato il britannico Ben Maher con il suo cavallo di punta Explosion W. Il castrone di 12 anni ha portato a termine una performance eccezionale, dimostrando la sua portata e il suo atletismo e facendo segnare un tempo notevole di 35,16 – oltre un secondo più veloce di Fuchs – conquistando la vittoria del Rolex GP.
Il numero 2 svizzero, Steve Guerdat, ha raccolto il guanto di sfida ma il suo sforzo in sella a Venard de Cerisy è stato sufficiente per ottenere il secondo posto, ma non abbastanza da battere Maher.
Lorenzo de Luca, per l’Italia, è entrato in campo orgoglioso di rappresetare il suo paese in una competizione di così elevato livello. Il cavaliere italiano ha eseguito un’ottima performance nel barrage in sella a Nuance Bleue Vdm Z, castrone BWP del 2006 da Cornet Obolensky. Il binomio ha concluso con un netto tagliando il traguardo in 37.54 secondi, veloci abbastanza da chiudere la top five.
Maher, l’attuale numero 4 del mondo, ha detto: “Explosion è semplicemente incredibile, mi ha aiutato un po’ oggi. Il Royal Windsor è uno spettacolo così speciale, non è stato il mio spettacolo più fortunato in passato, quindi è bello vincere finalmente qui di fronte ai miei proprietari, di fronte al pubblico britannico e alla Regina. Non c’è niente di meglio di questo“.
PRIMI 10 DELLA CLASSIFICA CSI5* – Rolex Grand Prix – 1.60 m – Table A con Jump-off:
1) Ben Maher, GBR – Explosion W 0-0/35.16
2) Steve Guerdat, SUI – Venard de Cerisy 0-0/35.92
3) Martin Fuchs, SUI – Clooney 51 0-0/36.87
4) Henrik Von Eckermann, SWE – King Edward 0-0/37.45
5) Lorenzo de Luca, ITA – Nuance Bleue Vdm Z 0-0/37.54
6) Harry Charles, GBR – Borsato 0-0/38.21
7) Emily Moffitt, GBR – Winning Good 0-0/39.52
8) Laura Kraut, USA – Baloutinue 0-4/42.35
9) Brian Moggre, USA – Balou du Reventon 0-8/37.35
10) William Whitaker, GBR – Galtur 0-8/39.92
PER TUTTI I RISULTATI CLICCA QUI https://online.equipe.com/en/class_sections/585949
Fonte Royal Windsor Horse Show | Photo credits RWHS – Gemma DickinsonHSJ | Instagram: @horseshowjumping.tv

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo