Successo per Giulia Stanga alla sua prima volta a Piazza di Siena

Advertisement
aa409126 9a1a 4380 9789 ab3738f3c219

Foto provided by Giulia Stanga (c) Filippo Gabutti

Roma, 30 maggio 2024 – Si è conclusa con un brillante terzo posto la partecipazione di Giulia Stanga alla sua prima edizione di Piazza di Siena. Giulia, per la prima volta in gara al Concorso ippico sull’Ovale di Villa Borghese, ha dimostrato davvero di essere una dei talenti emergenti di questo sport a livello nazionale.

In sella a Mylwaukee, un cavallo di sette anni, Giulia ha preso parte alla Finale Top Five Silver C125 DE NIRO BootCO, concludendo questa prima esperienza romana con un ottimo terzo posto.

In un’intervista a bordo campo, il team di horseshowjumping.tv ha chiesto a Giulia di raccontare le sue impressioni sull’evento: “È andata molto bene. Il cavallo ha saltato bene e sono fiera di me e di lui, anche perché siamo un binomio nuovo. Lui è giovane, ha sette anni, quindi sono molto soddisfatta di come è andata“.

Il sostegno della famiglia

Il supporto della famiglia di Giulia, dei suoi genitori e del fratello Mattia, ha giocato un ruolo fondamentale nel suo avvicinamento e nella sua crescita nel mondo dell’equitazione. Fin da piccola, ci ha raccontato essere sempre stata affascinata da questi animali, una passione che è iniziata grazie a suo nonno, “quando ero piccola lui mi portava sempre a vedere i cavalli e dar loro da mangiare” ci ha detto.

I miei genitori all’inizio non volevano nemmeno che facessi equitazione” ha raccontato sorridendo, “fino a quando al mio nono compleanno ho chiesto come regalo una lezione di equitazione“. Da quel momento, è iniziato il suo percorso equestre, trovando nel suo primo pony, Gingle, il compagno ideale per i primi passi in questo mondo.

Mylwaukee e la preparazione per Piazza di Siena

Parlando del legame con il suo Mylwaukee, Giulia ha sottolineato l’unicità del suo cavallo: “E’ stata una bella scoperta. È un cavallo direi raro, molto difficile da trovare, ha un carattere forte, ma allo stesso tempo mi aiuta sempre nei percorsi. Sono molto fortunata ad averlo, ha un grande cuore”.

Poi ha continuato, “ho iniziato a intraprendere questo viaggio nei cavalli giovani da poco, e l’ho fatto insieme a lui“. Un viaggio costellato di ottimi risultati, ricordiamo infatti che recentemente Giulia ha partecipato con successo alle prime due tappe del Circuito FISE cavalli giovani – Nord + Circuito Classico MASAF, prima al Centro Ippico Il Torrione e poi all’Arezzo Equestrian Centre.

Dopo aver chiuso il weekend di Arezzo con una vittoria nella 7 anni Sport MASAF H120, Giulia si è preparata per Piazza di Siena. “Abbiamo fatto una settimana di pausa dalle gare, nel mentre abbiamo fatto un po’ di lavoro leggero, di barriere a terra e di cavalletti,” ci ha detto Giulia del suo allenamento, “non abbiamo saltato molto anche perché i giorni delle gare erano vicini e sapevo che sarebbero stati molti, non volevo mettere troppo lavoro al cavallo anche perché è bravo. Io ci sono, lui c’è e questo è l’importante“. Le parole della giovane amazzone mettono in luce l’importanza del benessere del suo Mylwaukee, sottolineando quanto sia cruciale il recupero fisico e mentale per l’animale, permettendogli di affrontare ogni gara con la stessa energia.

È la prima volta che vengo a Piazza di Siena sia per assistere che per fare la gara,” ci ha detto Giulia, poi ha parlato del forte impatto emotivo legato ad un evento così prestigioso “è un mix di emozioni incredibile. È sempre stato un sogno fin da bambina e non c’è modo di controllare completamente le emozioni. Di solito riesco a trattenere l’adrenalina e poi la lascio esplodere quando inizio la gara, questo mi dà proprio la forza per continuare il percorso“.

Quest’anno, però, resta ancora un sogno nel cassetto da realizzare: “Fieracavalli,” ci ha detto sorridendo. “E’ un sogno, un obiettivo che devo raggiungere e quest’anno sono sicura che ce la farò.”

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo