Sunshine Tour: a Martin Fuchs la main class di venerdì

Advertisement
IMG 2001

Martin Fuchs trionfa con Bastille nel Trofeo Royal Bliss mentre Penelope Leprevost si piazza seconda con Djagger Semilly e conquista anche il Medium Tour Ranking con Fantasy de la Roque Z

Vejer, 24 febbraio 2024 – Il talentuoso cavaliere svizzero Martin Fuchs, sesto nella classifica Longines, ha ottenuto una vittoria impressionante ieri nel Royal Bliss Trophy, sponsorizzato da Royal Bliss, nella categoria 1.50 Ranking, nell’arena principale David Broome. Il suo cavallo è stato la superba Bastille, una cavalla di 10 anni figlia di Balou du Rouet e Chacco Blue, di proprietà di Luigi Baleri. Questa coppia ha fermato il cronometro a 67.79 secondi, spingendo la rinomata amazzone francese Penelope Leprevost e Djagger Semilly (Diamant de Semilly x Apache D’Adrieres) al secondo posto con un bel percorso in 68.53 secondi. Penelope continua il suo grande successo qui dopo aver vinto la categoria 1.50 di giovedì con questa cavalla e l’altra categoria Ranking, il Medium Tour 1.45 di ieri, con Fantasy de la Roque Z, un’altra cavalla di 10 anni figlia di For Hero De Hus e Heartbreaker.

Il terzo posto in questa categoria del Royal Bliss Trophy è stato conquistato da un altro cavaliere svizzero, Anthony Bourquard con Ecuador de la Cense; al quarto posto è arrivato il brasiliano João Víctor Castro con Charon Van Moeshof e al quinto il olandese Michael Greeve con Denver.

Con Penelope che ha vinto l’altra gara LR di ieri in 21.31 secondi, subito dietro di lei, al secondo posto, è arrivata la tedesca Kendra Claricia Brinkop con Ma Belle; al terzo posto il marocchino El Ghali Boukaa con A Kyss; al quarto posto lo spagnolo Jesús Garmendia con Valut 2 e al quinto il polacco Adam Grzegorzewski con Valanna.

Luca Moneta conquista il terzo posto nel Big Tour 1.45 m

La Big Tour 1.45 è stata vinta dalla svedese Sofía Westborg con Alencia Von Hary Z; al secondo posto il marocchino Farid Amanzar con Churchill Z e al terzo l’italiano Luca Moneta con Knock Out. Il britannico Ben Walker ha vinto la Big Tour 1.35 con Melvin VD Bisschop seguito dal belga Dimme D’Haese con Etikarta V Z e dal britannico Stephen Lohoar con Kameron LSH.

In cima al podio del Medium Tour 1.40 c’è stato il cavaliere olandese Mel Thijssen con Cartolana 2; al secondo posto Martin Fuchs, questa volta con Coromont e al terzo il belga Gilles Thomas con J. Comghorla Van Beek. C’è stato anche un vincitore olandese nel 1.30, Anouk De Ruitjer con Moviestar; al secondo posto lo svizzero Yannick Jorand con Daylight VH Maressahof Z e al terzo il danese Jennifer Pedersen con Vivanto 3. Nel 1.20, il cavaliere ceco Emma Sophia Spanko ha conquistato la vetta del podio con Carlvino LB seguito dal britannico Phillip Miller con Ron Weasley e al terzo posto l’australiano Pru Dawes con Cooley Legaland.

Risultati del Small Tour: l’irlandese Katie McEnteeto ha ottenuto una vittoria molto veloce nella categoria 1.40 con Roundthorn Hercules. Al secondo posto il belga Lara Eggermont con Born to Win AP Z e al terzo un altro cavaliere irlandese, Coen Williams, con Conthanja. Coen è stato anche il vincitore nel 1.35 questa volta con Semeli. Al secondo posto in questa categoria è arrivato lo svedese Jacob Hellström con Caroline e al terzo il britannico Ava Vernon con Billy Trysil.

Tutti i risultati qui

Foto by Mackenzie Clark (Martin Fuchs)

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo