Tutto è pronto per la seconda tappa della FEI Jumping World Cup™ North American League a Sacramento

Advertisement
Photo Copyright © FEI Quinn Saunders

La Longines FEI Jumping World Cup™ North American League (NAL) è ripartita con il primo appuntamento della stagione 2021-2022 al Thunderbird Show Park di Vancouver, in Canada, e continuerà questo weekend a Sacramento, in California, al Murieta Equestrian Center dove tutto è pronto per ospitare la seconda tappa.
L’evento comincerà ufficilamente domani, giovedì 7 ottobre, e si concluderà domenica 9. La main class di giovedì sarà il LR $ 40,000 Grand Prix Qualifier da 1.50m; i 35 migliori cavalieri potranno competere nella competizione più importante del CSI4*-W, la $228,00 LONGINES FEI Jumping World Cup™ di Sacramento (1.50-1.60m) che si terrà sabato 8 ottobre alle 19:45 (ora locale).
Clicca qui per il programma completo: https://www.longinestiming.com/equestrian/2021/sacramento-international-rancho-murieta-ca
Dopo Sacramento il NAL si dirigerà verso est, a Tryon, NC (USA).
Lexington, KY (USA), Las Vegas, NV (USA), Fort Worth, TX (USA), Puebla (MEX) e Ocala, FL (USA) completano il calendario della North American League per la stagione 2021-2022 che conterà in tutto otto CSI4*-W.
Calendario disponibile al seguente link https://inside.fei.org/hub/longines/longines-fei-world-cup-jumping-nal/calendar
La prima ed unica tappa canadese si è svolta dal 22 al 26 settembre 2021, a Vancouver.
Il primo appuntamento si era concluso con la vittoria del cavaliere irlandese Conor Swail in sella al Selle Français Vital Chance de la Roque, dopo un emozionante jump off a quattro. Il castrone di 12 aveva già vinto tre GP internazionali da giugno, compreso il Gran Premio CSI4* a Saugerties a fine luglio. In un gioco strategico di Swail, il baio non ha più gareggiato fino a settembre 2021.
Il secondo posto, e unico altro doppio netto della giornata, era andato all’allieva di Swail, la canadese Vanessa Mannix in sella alla femmina Oldenburg Catinka 25. L’amazzone 32enne aveva già ottenuto una vittoria nel CSI3* Grand Prix a Thunderbird alla fine di agosto ed una serie di altri successi con la sua partner.
Terzo posto, infine, per l’olimpionico cavaliere americano Kent Farrington, che aveva chiuso il jump-off con 4 errori in sella ad Austria 2.
CLASSIFICA COMPLETA QUI https://www.fei.org/events/longines-fei-jumping-world-cup-vancouver-langley-bc/results
Tra i favoriti troviamo sicuramente anche l’australiano Rowan Willis, i canadesi Tiffany Foster, Brian Morton, Alicia Gadban-Lewis, Lisa Charlie, Tracey Epp e gli americani Hilary Mc Nerney e Charlie Jacobs.
L’evento di Vancouver è stato il primo di una nuova NAL che ha riunito le sotto-divisioni della costa americana orientale ed occidentale, precedentemente separate. Da quest’anno i partecipanti si sposteranno infatti in tutti gli Stati del Nord America che saranno sede di uno degli 8 appuntamenti che si concluderanno a marzo 2022 ad Ocala, in California.
Al termine del circuito si definiranni i 14 finalisti che potranno partecipare alla Finale Longines FEI Jumping World Cup™ che si terrà a Lipsia, in Germania, nell’aprile del 2022.

AC | Photo Copyright © FEI/Quinn Saunders (Conor Swail (IRL) riding Vital Chance de la Roque – Vancouver )

HSJ

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo