Vincennes. Zarenne Fas ci riprova nel Prix de L’Ile-de-France

Advertisement
Montato

Ancora occhi puntati sulla pista parigina in questa prima domenica di febbraio in particolare su due corse del programma che al via vedrà impegnati alcuni indigeni specialisti del montè. Qualche minuto prima delle ore 14 sarà in pista nel Prix Indienne un Gr.3 sui 2200 metri con montepremi di €90.000 BOLERO GAR il 5 anni di Massimo Finetti allenato da Fabrice Souloy ancora Ploquin in sediolo. Buone le sue possibilità di ritrovarsi in premiazione in particolare se assistito da una ritrovata condizione come quella vittoriosa di fine dicembre su stessa pista e distanza minore. Nella sesta corsa al via alle ore 16:25 due gli indigeni chiamati a rappresentare il Tricolore entrambi con speranze di ben figurare. Andranno infatti in pista nel Prix De L’Ile-de-France un Gr1 montato su mt.2175 con montepremi di €200.000 VAPRIO 8 anni della famiglia Legati allenato da Gocciadoro e ZARENNE FAS il 7 anni figlio di Varenne allenato da Jerry Riordan. Il portacolori della Indal di Montichiari arriva a questa gara forte del successo conquistato sempre a Vincennes con identica distanza lo scorso gennaio nel Premio Roxane Grif con in sediolo la Henry. Non da meno l’attesa per Zarenne Fas secondo nel Calvados, settimo nel mondiale del Cornulier che proverà a regalare emozioni al suo proprietario Francesco Gragnaniello. Due gare dove siamo certi non mancheranno emozioni unite a speranze di vedere sventolare il Tricolore. Non resta che andare a vedere. (Brudel) Ph:vendopuledri.it 

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo