Alberto Zorzi trionfa nella gara da 1.40 m all’Equieffe Equestrian Centre

Advertisement
10b998c7 48f4 4a54 98f6 b5deb81c4460
Alberto Zorzi (c) Stefano Secchi

L’atmosfera era carica di tensione ieri all’Equieffe Equestrian Centre, dove si è svolta la gara da 1.40 m sponsorizzata da Equiline, nello CSIO3* della EEF Series 2024. Ventuno binomi si sono presentati alla partenza, ma solo dodici sono riusciti a piazzarsi, e soltanto dieci di questi hanno completato la prima fase senza commettere errori, guadagnando così l’accesso alla seconda fase.

E’ stato il cavaliere testimonial KEP Italia, Alberto Zorzi, ad avere la meglio sugli altri binomi in gara, in sella a Stakalite, un grigio di dodici anni da Stakkatol x Voltaire. Zorzi ha dominato la gara con un’eccezionale performance, chiudendo il secondo giro senza penalità in 26.50 secondi.

Il podio è stato completato da Gerfried Puck dell’Austria, che si è piazzato al secondo posto con Equitron Ornaat V, e da Rossen Raitchev della Bulgaria, terza con J. Caplan BMG. I due hanno tagliato il traguardo rispettivamente dopo 26.75 e 27.25 secondi, due ottimi giri, ma non abbastanza veloci da battere l’incredibile prestazione di Zorzi.

Durante la seconda fase, due concorrenti hanno dovuto ritirarsi, Antonio Maria Garofalo su Carem Sandy e Celine Schoonbroodt-de Azevedo con Deesse des Embruns, che hanno concluso la competizione rispettivamente al nono e decimo posto.

La gara è stata caratterizzata da una competizione accesa e da un livello di prestazioni elevato, confermando ancora una volta l’importanza e l’emozione dello sport equestre.

Classifica completa

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo