Campionato francese Pro Elite Master Pro: il titolo a Cédric Hurel

Advertisement
Cédric Hurel, Simon Delestre e Alix Ragot, podio del Campionato francese Pro Elite Master Pro 2024
Cédric Hurel, Simon Delestre e Alix Ragot, podio del Campionato francese Pro Elite Master Pro 2024 – © PSV. J.Morel

Questo pomeriggio si è svolta a Fontainebleau la finale del Campionato francese Pro Elite Master Pro, organizzato nell’ambito della manifestazione Printemps des Sports Equestres. Nella massima categoria del salto ostacoli francese, Cédric Hurel e Fantasio Floreval Z hanno conquistato l’oro davanti al numero 7 del mondo Simon Delestre, per la prima volta in sella a Kinmar Agalux. Alix Ragot e KS Carat hanno completato il podio.

Ieri pomeriggio, Cédric Hurel, si è preso la rivincita rispetto all’anno scorso, in cui era partito bene ma era stato sfortunato in finale, con Fantasio Floreval Z. Il cavaliere ha conquistato oggi l’ambito titolo di campione francese con il suo castrone di quattordici anni, concludendo le tre prove del Campionato francese con un solo punto di distacco! È una grande storia per questo binomio, settimo dopo la prima giornata e regolarmente piazzato a livello internazionale fino a 1,60 m: “Abbiamo acquistato Fantasio quando aveva nove anni, inizialmente per far fare a mia moglire oltre le 1,30 m. Si è rivelato alla fine un cavallo ancora più performante. È un cavallo simpatico, molto rispettoso, con carattere ma con cuore e volontà. Lo sto ascoltando per far sì che possa evolversi al massimo livello”.

Cédric Hurel succede a Edward Levy, premiato l’anno scorso con Broadway de Mormoulin. Il cavaliere dell’Ile-de-France vince le selezioni nel CSI5*.

Le parole di Cédric Hurel, campione francese Pro Élite: “L’anno scorso eravamo partiti bene e poi abbiamo avuto una battuta d’arresto. È come una rivincita, ho preso a cuore questo campionato con il desiderio di salire sul podio e rimediare a ciò che era andato storto. Vedevo la prima giornata di Hunt come una gara di velocità e la finale come un Gran Premio 4. Nella mia testa non ho pensato a quello che è successo nel 2023. Questo Campionato francese è fantastico, ci sono tutti; tra i diversi campionati più il CSI5 che porta i cavalieri stranieri. Questo sta portando nuova vita al Master Pro, ed è una buona idea ravvivarlo. Complimenti a Sylvie Robert e a tutto il team di GL events Equestrian Sport

La reazione di Simon Delestre, vice-campione francese Pro Élite: “Kinmar Agalux è una cavalla che ho montato per la prima volta ieri nella gara di caccia. Ha esperienza, poiché si è qualificata per i Giochi Olimpici con il suo cavaliere e proprietario tailandese. Il suo cavaliere e proprietario è infortunato, quindi mi ha chiesto di tenere la sua cavalla in forma per una possibile apparizione a Versailles. È una cavalla eccezionale! È pronta a saltare qualsiasi gara, ma non andremo sull’erba anche perché è stata selezionata per il CSI5* di Windsor (GBR) e penseremo a cosa fare dopo.”

La dichiarazioni di Alix Ragot, medaglia di bronzo: “KS Carat non è stato nelle mie scuderie per molto tempo. È un cavallo su cui punto molto e il risultato di oggi dimostra che ha le carte in regola per raggiungere gli obiettivi che mi sono prefissata quest’anno. Mi piacerebbe partecipare alle Coppe delle Nazioni e al CSI5*”.

Fonte comunicato stampa Printemps des Sports Equestres

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo