Capannelle all’esame di maturità

Advertisement
Ippodromo capannelle 3

Il 29 giugno chiude la stagione con Triossi, Turini e Carena

“Siamo arrivati all’epilogo della stagione e visto che siamo in periodo di esami, potremmo considerare questo appuntamento finale la nostra maturità.” 

Così si è espresso, nel comunicato stampa emesso dalla società, Elio Pautasso, Direttore generale Hippogroup Roma Capannelle presentando la giornata ippica prevista nel giorno della festività dei santi patroni di Roma. Tre Gran Premi intitolati ad altrettanti personaggi che hanno fatto la storia dell’ippica romana e nazionale.

Il convegno inizierà alle ore 17:00 e delle tre attese corse a scendere per primi in pista alle ore 18:45 saranno i cavalli iscritti al Gran Premio Antonio Carena (Gruppo 2 mt.1640 €66.000 Tris per femmine europee di 4 anni). Salvo defezioni dovrebbero essere al via in 14 (numero massimo consentito dal regolamento) e tra di loro va annotato che ben 6 risultano in allenamento presso il team Gocciadoro.

Poco favorevole è stato il sorteggio nei confronti di DAUGHTER AS (in coda con in sulky Alessandro Gocciadoro) che diversamente ne avrebbe fatta la favorita della corsa. Della pessima collocazione ne potrebbe approfittare DUE ITALIA  battuta nel Città di Torino e nel Regione Campania femmine proprio dalla figlia di Father Patrick  ma ovviamente non sarà l’unica del nutrito gruppo delle pretendenti alla vittoria. 

A seguire il Gran Premio Tino Triossi (Gruppo 1 TQQ Tris straordinaria € 154.000) che rappresenta appuntamento clou per maschi e femmine di 4 anni nel primo semestre della stagione oltre ad essere la prima delle tre prove di Gruppo 1 destinate alla generazione. Incertezza massima nell’individuare tra i 14 al via chi potrà essere il vincitore avendo tutti identiche potenzialità per affermarsi. Citiamo comunque DILVA JET (4 vittorie nelle ultime 4 uscite) e DELICIOUS GAR (3 corse nell’anno con altrettante seconde monete colte) essendo le uniche due femmine ad aver avuto il coraggio di sfidare i maschi in questa corsa.

Alle 20:05 prenderà il via il Gran Premio Gaetano Turilli(Gr.1 Elite UET mt.2100 €154.000 cavalli 4 anni ed oltre di ogni Nazione). Corsa che chiamerà alla partenza per l’edizione 2023 nove anziani che fa subito notare la presenza di ben 5 soggetti allenati dal team Gocciadoro con il driver di Noceto che si sistemerà in sediolo a VERNISSAGE GRIF.

Molto probabile quindi che ne dovrebbe venire fuori una corsa molto tattica studiata a tavolino e che potrebbe portare il portacolori di Gennaro Riccio vittorioso all’arrivo. A tentare di far fallire, tra gli altri, la tattica di Gocciadoro va inserita l’ottima 6 anni BIRBA CAF allenata e guidata da Enrico Bellei terza nel Turilli 2022 e con buona posizione di avvio. Oppure potrebbe provarci quel VIVID WISE AS con in sediolo Abrivard Matthieu costretto a rientrare in partenza per il pessimo numero di avvio ma con un finish da sballo con forte dispiacere per il suo allenatore.

Sarà così? Magari a saperlo. Di sicuro un lungo pomeriggio festivo per gli amici romani del trotto da godere pienamente ovviamente dandosi appuntamento a settembre quando torneranno a riaprire i cancelli di quello ormai individuato con #capannellemonamour . 

Bruno Delgado

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo