Conor Swail conquista Las Vegas in Coppa del Mondo

Advertisement
53341498744 e0229e86df o

Si chiude la quinta tappa della North American League

Conor Swail (IRL) ha trascorso le ultime due stagioni della Longines FEI Jumping World CupNorth American League in vetta alla classifica. Tuttavia, nelle prime quattro tappe della stagione 2023-24, in modo inconsueto, non era ancora salito sul podio.

Ma prima della quinta tappa della lega nord americana a Las Vegas (USA), Swail sentiva che il suo cavallo dalle Finali della Coppa del Mondo 2022, Count Me In, era pronto, infatti hanno superato un barrage a sei cavalli in modo eccezionale. In sfondo, le magnifiche strutture del South Point Hotel & Casino di Las Vegas.

Il binomio ha completato il percorso progettato da Olaf Petersen, Jr. (GER) nel barrage in 38,28 secondi. L’allieva di Swail, Vanessa Mannix (CAN), ha finito nell’unico altro doppio senza errori piazzandosi al secondo posto con Lehar in 39,49 secondi. Jill Humphrey è arrivata terza con Chromatic BF tagliando il traguardo in 39,18 secondi dopo aver commesso un errore.

Il percorso di Petersen, Jr. si è rivelato formidabilmente tecnico per la lista di partenza di 28 concorrenti che hanno affrontato il percorso da 1,60 m. Il primo metto è arrivato al18° binomio, quando Katie Laurie (AUS) e il suo Django II sono entrati in campo. Altri cinque binomi si sono uniti a loro per il barrage, tutti provenienti dagli ultimi otto cavalieri.

I primi 3 cavalieri a saltare in barrage hanno abbattuto degli ostacoli, inclusi i campioni in carica Lillie Keenan (USA) e Agana van het Gerendal Z. Terzo nell’ordine, Swail ha aperto le danze con “Crosby”, distinguendosi con un percorso molto rapido.

Swail ha condiviso la sua strategia con la Mannix, che si è accontentata del secondo posto dopo essersi piazzata quarta una settimana fa a Toronto (CAN) con Carmela Z. Vanessa si allena con Swail e James Chawke (IRL) dal 2007.

“Siamo molto amici. Vanessa sta avendo grandi successi [nella North American League] da diversi anni ormai”, ha detto Swail. “Ha una bella squadra di cavalli al momento, ed è fantastico vedere sul podio anche lei.”

Ma Swail ha elogiato soprattutto il suo partner, che gli ha regalato alcuni dei momenti più memorabili della sua carriera, tra cui un ottavo posto a Lipsia.

“Quest’anno è stato un po’ altalenante per lui… Poi abbiamo attraversato un breve periodo in cui non dava proprio il suo massimo nel saltare ostacoli più alti, quindi abbiamo fatto un passo indietro”, ha detto Swail. “[Questa sera], si sentiva bene come non mai, quindi sono davvero felice.

“Penso che sia il miglior cavallo che io abbia mai avuto. Mi ha portato alle Finali di Coppa del Mondo. Ho vinto a Dublino (IRL). Mi ha regalato giornate incredibili e fondamentalmente mi ha portato tra i primi 10 al mondo. Se non volesse saltare più, va benissimo anche così. Ma fortunatamente si sente davvero bene di nuovo.”

La vittoria di Swail lo ha catapultato al secondo posto della classifica generale della North American League con 30 punti. Daniel Bluman (ISR) guida ancora la classifica con 43 punti, mentre Vanessa Mannix è terza (30 punti).

La North American League continua a Fort Worth (USA) il 16 dicembre 2023.

Risultati completi: https://www.longinestiming.com/equestrian/2023/las-vegas-national-las-vegas-nv/resultlist_07.html

Classifica generale NAL 2023/2024: https://results.hippodata.de/2023/2373/docs/longines_fei_world_cup_nal_2023_2024_standings_las_vegas.pdf

Foto Copyright (c) FEI/Andrew Ryback Photography | Conor Swail (IRL) and Count me in, winners of the Longines FEI Jumping World Cup™ NAL 2023/24 – Las Vegas (USA)

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo