CSIO Barcelona: RCPB Trophy, bene gli azzurri

Advertisement
IMG 7142

Real Club de Polo, una competizione a due fasi per una vittoria tedesca

E’ iniziata sotto uno splendido sole la giornata di gare allo CSIO Barcelona presso le eleganti e rinnovate strutture del Real Club de Polo, sede famosa per aver ospitato per 10 anni la finale di Coppa delle Nazioni.

La categoria di questa mattina, una prova a fasi consecutive, è stata vinta dal tedesco Hans Dieter Dreher in sella a Vestmalle des Cotis, castrone di 14 anni, che ha terminato la seconda fase nel tempo di 31,50 secondi, galoppando nella ricercata e curatissima arena, pronta ad accogliere il primo round di Coppa delle Nazioni, alle 14,00 di questo pomeriggio.

Al secondo posto il belga Gilles Thomas in sella al giovane Puskas de Calvarie e in terza piazza l’olandese Jur Vrieling in sella a Griffin van de Heffink, femmina di 11 anni.

Per gli azzurri in campo, da segnalare il quinto posto di Giampiero Garofalo in sella a Jorisca, femmina KWPN di 9 anni, e il settimo posto di Alberto Zorzi in sella a Cortez Van’t KleinAsdonk Z.

Bene anche Lorenzo de Luca con Denver de Talma, castrone di 10 anni.

Per Emanuele Camilli la dodicesima posizione con Chacco’s Girlstar e un egregio percorso netto portato a termine.

Classifica completa qui: https://www.longinestiming.com/equestrian/2023/longines-fei-jumping-nations-cup-final-barcelona/resultlist_C1.html

Via al primo round della Nations Cup Final di Barcellona

L’atmosfera in campo e fuori dal campo è vibrante e tante sono le emozioni che passano sui volti dei cavalieri e dei loro Chéf d’Equipe.

La gara clou di oggi è certamente la prima prova di Coppa, il primo round che determinerà le 8 squadre che andranno in finale domenica 1 ottobre.

Lorenzo de Luca sarà il primo a scendere in campo su Carlson 88, quindi doppio brivido per gli azzurri, che non solo sperano di qualificarsi per domenica e quindi entrare di diritto, tra le 8 migliori squadre, ma devono anche “tastare” il tracciato senza punti di riferimento, senza aver potuto vedere altri binomi, senza aver visto un percorso che metta in evidenza le eventuali difficoltà, un’impresa tutt’altro che facile. 

Seconda a partire l’Argentina, poi l’Uzbekistan, Belgio, Germania, Stati Uniti, Gran Bretagna, Messico, Brasile, Australia, Olanda, Irlanda, Svizzera, Spagna e per concludere, Francia.

Ordine di partenza delle squadre: https://results.hippodata.de/2023/2343/docs/c2_-_first_fei_jumping_nations_cup™_competition_round_start_list.pdf

Segui i risultati in tempo reale dello CSIO Barcelona, clicca qui.

In foto Hans Dieter Dreher (c) Nacho Olano

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo