Gregory Wathelet conquista la tappa di Coppa del Mondo a Lione, ora direzione Verona

Advertisement
53311796099 d612abae6d o

Si chiude la terza tappa della Western European League, Italia 12esima con Emanuele Gaudiano

All’Equita Lyon di questo weekend migliaia di spettatori si sono riunita per questa tera tappa della Coppa del Mondo Western European League. Alla fine, è stato L’Irlandese Gregory Wathelet a trionfare, passando così in sesta posizione nella classifica generale dopo sole tre tappe nella sua prima apparizione nel circuito FEI World Cup WEL 2023/2024.

La Coppa del Mondo di Lione 2023

Quaranta binomi si sono battuti affrontando il percorso da 1,60 m progettato dallo chef de piste olimpico Gregory Bodo (leggi l’intervista di HSJ a Gregory Bodo, clicca qui).

Il giro era senza dubbio molto tecnico e ha infatti causato errori su diversi ostacoli, ma alla fine 14 binomi sono riusciti ad accedere alla fase successiva. Le speranze di una vittoria francese erano alte tra il pubblico di casa: dei 14 candidati in barrage, ben sei erano francesi. Julien Epaillard, numero due al mondo e vincitore del Gran Premio Longines il venerdì, era uno di loro, quindi gli altri binomi sapevano già cosa fare, essere più veloci possibili cercando di non commettere errori.

In gara anche l’italiano Emanuele Gaudiano, che è stato il primo a entrare in campo con Crack Balou (da Balou du Reventon). Il binomio azzurro ha finito il giro nell’ottimo tempo di 37,61 secondi, stabilendo il tempo di riferimento per gli altri binomi, ma purtroppo ha accumulato 4 penalità, nonostante ciò è comunque riuscito a piazzarsi concludendo la competizione al dodicesimo posto della classifica.

Harry Charles è stato il successivo, e con Romeo 88 (da Contact vd Heffinck) è riuscito a completare il giro senza errori; il numero uno al mondo Under 25 ha chiuso in 35,34 secondi, riuscendo alla fine ad aggiudicarsi un buon quarto posto.
Tuttavia, Charles non è rimasto in testa a lungo, il suo connazionale Ben Maher, in sella al 10 anni Dallas Vegas Batilly (da L’Arc de Triomphe), è riuscito a migliorare leggermente il suo tempo tagliando il traguardo in 34,59 secondi.

Il tempo di Maher è stato il migliore per buona parte della categoria, finché non è entrato Julien Epaillard, il vincitore della Coppa del Mondo di Lione del 2022. Il cavaliere francese non aveva intenzione di cedere la vittoria a Maher. In sella a Dubai du Cedre (da Baloubet du Rouet), ha dimostrato la sua ottima forma difendendo il suo secondo posto nella ranking mondiale battendo Maher con un tempo di 33,10 secondi, sufficienti per piazzarsi in testa alla classifica provvisoria.

Per un po’, sembrava che nessuno sarebbe stato in grado di battere il tempo di Epaillard, ma poi è entrato in Arena Gregory Wathelet. Insieme al 12 anni Bond Jamesbond de Hay (da Diamant de Semilly), ha concluso in 32,93 secondi senza commettere alcun errore e superando Epaillard: il primo posto era chiaramente stato assegnato.

A quel punto rimanevano pochi altri binomi, tra cui Francois Xavier Boudant (Brazyl du Mezel) e Roger Yves Bost (Delp de Denant HDC), in cerca di una vittoria francese.

Alla fine della competizione la soddisfazione di Gregory Wathelet era chiara: verrà ricordato sempre come il primo belga riuscito a vincere la Coppa del Mondo di Lione.

Il quinto posto è andato a Pieter Devos che, con Jarina J (da Cicero Z van Paemel), ha finito in 35,76 secondi senza errori.

Classifica tappa di Coppa del Mondo a Lione https://www.longinestiming.com/equestrian/2023/longines-equita-lyon-concours-hippique-international-lyon/resultlist_14.html

La classifica generale della Wester European League prima di Verona

Riguardo la classifica generale provvisoria WEL 2023/2024, Richard Howley continua a rimanere in testa, seguito da Rene Dittmer e da Simon Delestre.

Classifica generale FEI Jumping World Cup https://results.hippodata.de/2023/2370/docs/longines_fei_world_cup_wel_2023_2024_standings_lyon.pdf

Ora attendiamo con ansia la quarta tappa della Western European League che si terrà la prossima settimana a Verona in occasione dell’evento italiano più importante dell’anno: Fieracavalli.

Restate con noi e scoprite chi sarà il vincitore del quarto appuntamento di Coppa del Mondo con la competizione di domenica 12 novembre alle h 14.30 presso il Padiglione 8 della Fiera del Cavallo più famosa d’Italia.

Foto: Gregory Wathelet (BEL) su Bond Jamesbond de Hay – Longines FEI Jumping World Cup 2023/24 – Lyon (FRA) | Copyright FEI/Leanjo de Koster

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo