Shane Breen ha vinto la Breen Equestrian Queen Elizabeth II Cup su Haya a Hickstead

Hickstead: Shane Breen vince la Queen Elizabeth II Cup

Advertisement

L’Irlandese ha conquistato la categoria in sella ad Haya per il secondo anno consecutivo

Otto binomi su 28 partenti hanno terminato senza errori il primo giro della Queen Elizabeth II Cup, ma il barrage ha preso davvero il volo solo quando sono entrati in campo gli ex vincitori della Queen’s Cup. Il due volte vincitore David Simpson è entrato in campo in sella a Flashback VL e ha migliorato di oltre 2 secondi il tempo di Sammie-Jo Coffin, in testa fino a quel momento. Ma David sapeva di essere seguito da due cavalieri estremamente veloci: Shane Breen e Harriet Biddick. Quando Shane ha completato senza errori il barrage in 37.42 secondi, sembrava davvero difficile da battere.

Harriet, vincitrice della categoria nel 2017 con Galway Bay Jed, è stata l’ultima a scendere in campo con Night of Glory OL, che di recente ha dimostrato la sua forma eccellente vincendo sia l’International Trial che lo Stairway al New Forest Show, ma ieri si sono dovuti accontentare del secondo posto dopo aver terminato con un tempo di 38.49 secondi.

Shane, invece, ha vinto la Queen Elizabeth II Cup per quattro volte, nel 2008, 2013, 2022 e ora nel 2023. Ora spera di eguagliare il record di cinque vittorie detenuto da Liz Edgar.

Shane ha parlato di Haya, di proprietà di Old Lodge Stud: “Questa vittoria è ancora più speciale, perché è la seconda volta che Haya vince,” ha detto Shane. “Ho pensato sarebbe stato bello se potesse fare il bis, ed è per questo che ho scelto di tenerla per questa competizione. Ho un grande rispetto per lei – è una cavalla fantastica in ogni aspetto. È così attenta…un cavallo incredibile.”

Ieri mattina nel Royal International Salver, la vittoria è andata al 21enne Jack Whitaker su Equine America Valmy de la Lande.

Nel Royal International Speed Classic, un totale di 48 partenti hanno preso parte a questa gara, ma il quinto cavaliere a scendere in campo ha mantenuto il comando per quasi tutto il percorso. Francisco Jose Mesquita Musa del Brasile e Catch Me Marathon hanno conquistato la loro prima importante vittoria della settimana, dopo quella di giovedì nella Royal International Trophy. “Il mio cavallo mi ha fatto un grande regalo di compleanno” ha detto Francisco, che ieri ha compiuto 45 anni.

Per maggiori infromazioni visita il sito: www.hickstead.co.uk.

Risultati: https://www.longinestiming.com/equestrian/2023/longines-fei-jumping-nations-cup-of-great-britain-hickstead/index.html

Foto (c) Elli Birch / Boots and Hooves Photography | Fonte comunicato stampa Hickstead

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo