Il Jumping International de La Baule prepara il terreno per uno scontro tra titani

Advertisement
Steve Guerdat (c) PSV Photos

© Foto PSV

La città di La Baule si prepara a ospitare un evento di equitazione di livello mondiale. A una settimana dall’inizio del Jumping International de La Baule Officiel de France, che si terrà dal 6 al 9 giugno, è stata svelata la lista dei partecipanti del prestigioso CSI5*. I migliori cavalieri del mondo sono pronti a scendere in campo nello Stadio François André, tra cui molti dei concorrenti delle nove squadre che si sfideranno nella Coppa delle Nazioni Barrière.

L’arena è pronta, i posti a sedere attendono le folle e le tribune sono state montate. I cavalieri e i loro cavalli entreranno nell’arena con l’obiettivo di brillare ed avere la meglio nell’edizione 2024, con una serie di campioni mondiali, europei, nordamericani e sudamericani, oltre a medagliati olimpici.

Da giovedì a domenica, il programma sarà ricco di momenti emozionanti. Venerdì, la Barrière Nations Cup vedrà sfidarsi 36 binomi in rappresentanza di nove nazioni, con i primi otto che accederanno al secondo turno. Questa sarà un’opportunità fondamentale per gli chef d’équipe per mettere a punto le ultime strategie in vista delle Olimpiadi di Versailles di quest’estate.

La Francia, che non sale sul podio della Coppa delle Nazioni dal 2017, cercherà di tornare a splendere davanti al proprio pubblico. Il tecnico nazionale Henk Nooren ha selezionato Roger-Yves Bost, Simon Delestre, Olivier Robert, Jeanne Sadran e Kevin Staut per rappresentare le Giacche Blu. “La Baule è uno degli eventi più speciali della stagione perché ospita la Coppa delle Nazioni”, ha dichiarato Kevin Staut. Tra i concorrenti individuali, il pubblico seguirà con interesse anche Nicolas Delmotte, Marie Demonte, Marc Dilasser, Olivier Perreau e molti altri.

Yuri Mansur c Mr Timmy Photos
© Mr Timmy Photos

Il Brasile, campione in carica e vincitore del 2018, si affiderà a cavalieri come Luiz Felipe de Azevedo Filho, Luciana Diniz, Luciana Lossio, Yuri Mansur e Santiago Lambre  per difendere il titolo. La Svezia, campione del mondo e olimpico in carica, schiererà una squadra formidabile con Angelica Augustsson Zanotelli, Peder Fredricson, Amanda Landeblad, Petronella Andersson e Linda Heed. in prima linea, sperando di aggiungere il proprio nome all’albo d’oro per la prima volta.

La Svizzera, vincitrice nel 2019 e nel 2021, punterà su Steve Guerdat (world no. 3), Martin Fuchs (no. 5), Pius Schwizer, Edouard Schmitz e Alain Juferper aggiungere un altro trofeo alla loro collezione. “È uno dei migliori eventi della stagione”, ha detto Guerdat. “Il giro è straordinario e l’atmosfera unica. L’evento riesce a mantenere le sue tradizioni pur evolvendo nel tempo. È il pacchetto completo”.

La Germania, che non vince a La Baule dal 2007, cercherà di interrompere questa siccità con Marcus Ehning e Kendra Clarica Brinkop tra i loro rappresentanti. Anche gli Stati Uniti, il cui ultimo successo risale al 2005, porteranno una squadra competitiva guidata da Kent Farrington e McLain Ward.

Il Belgio, con quattro vittorie all’attivo, punterà su cavalieri di talento come Olivier e Nicola Philippaerts. La Spagna, che torna a La Baule dopo diversi anni, spera di replicare il successo del 2002 con Eduardo Álvarez Aznar tra i protagonisti.

Tra i cavalieri internazionali che gareggeranno a titolo individuale ci sono l’irlandese Shane Sweetnam, la britannica Lily Attwood, e gli italiani Lorenzo de Luca e Giampiero Garofalo molti altri provenienti da tutto il mondo.

Il Jumping International de La Baule si preannuncia come un evento straordinario, con la crème de la crème dell’equitazione mondiale pronta a sfidarsi in una cornice unica. Sarà uno spettacolo imperdibile per tutti gli appassionati di questo sport.

Lista completa dei partenti qui

Fonte press release © Jumping International de La Baule

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo