Il re degli attacchi Bram Chardon conquista Bordeux

Advertisement
Bram Chardon (NED) winner of the FEI Driving World Cup™ Final 202324 - Bordeaux (FRA) Copyright © FEI Łukasz Kowalski

Termina un’altra tappa della FEI Driving World Cup

Il due volte campione del mondo della FEI Driving World Cup, l’olandese Bram Chardon si è aggiudicato la vittoria nella tappa di Bordeaux, in Francia. I tre driver olandesi in gara hanno seguito una tattica simile, risultando molto veloci nel percorso, completandolo in meno di 140 secondi. Tutti, però, hanno accumulato delle penalità. Bram ha comunque fatto abbastanza per superare il campione in carica, l’australiano Boyd Exell, battendolo di 1.04 secondi e relegandolo in seconda posizione.

L’ordine di partenza è stato stabilito dalle classifiche della serie dopo le prime otto tappe di qualifica, che sono iniziate a Lione (FRA) all’inizio di novembre. Classificato al secondo posto, Bram è stato il penultimo atleta a entrare nell’arena dell’ampio complesso del Parc des Expositions, con le tribune quasi al completo con 8.000 persone presenti. Affrontando il percorso ideato da Johan Jacob (NED), Bram ha finito in 137.71 secondi. Un birillo caduto all’inizio ha significato l’aggiunta di quattro secondi al suo tempo, ma il totale di 141.71 gli ha comunque permesso di rimanere in testa alla classifica.

Boyd è stato l’ultimo a entrare in arena e ha sopportato il peso delle aspettative dopo le sue cinque vittorie nella serie. Anche se ha completato il percorso senza errori, il suo tempo è stato più lento rispetto a quelli degli olandesi. È bastato per farlo passare davanti a un Koos de Ronde (NED) felicissimo, ma di 0.14 secondi più lento di Boyd.

Il belga Dries Degrieck, ha vinto il suo primo evento della FEI Driving World Cup™ nell’ultima tappa a Lipsia, ha terminato al quinto posto con un tempo di 143.77 secondi, soli 0.88 secondi dietro a Koos. La leggenda olandese Ijsbrand Chardon ha terminato in un tempo di 139.89 secondi, ma con otto secondi di penalità, finendo in terza posizione.

Michael Brauchle (GER) si è classificato sesto con 151.62 secondi. La wild card della nazione ospitante, Benjamin Aillaud (FRA), è stato il primo ad entrare e ha accumulato otto penalità che si sono sommate al suo tempo, concludendo con 166.63 secondi.

Per ulteriori informazioni sulla FEI Driving World Cup™ – Stagione 2022-2023, visitate https://inside.fei.org/fei/events/world-cups/driving/2022-2023.

Altri successi di Bram Chardon

Bram Chardon (NED) winner of the FEI Driving World Cup™ Final 202324 – Bordeaux (FRA) Copyright © FEI Łukasz Kowalski

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo