Malin Bayard-Johnsson and Peder Fredricson - Global Champions Tour (GCL) of Stockholm

Il team degli Stockholm Hearts conquistano la vittoria al GCL di Stoccolma

Advertisement

Vittoria in casa per il secondo anno consecutivo

Ancora una volta Peder Fredricson e Malin Bayard-Johnsson si sono imposti vincitori sul suolo di casa, rispettivamente in sella ad Hansson WL e H&M Indiana nell’iconico Stadio Olimpico di Stoccolma. Squadre provenienti da tutto il mondo si sono contese i massimi onori di questa settima tappa del Global Champions Tour 2023. Gli Stockholm Hearts, attualmente quarti classificati, hanno avuto la meglio sugli avversari e hanno portato a casa l’unico zero della giornata.
Al secondo e terzo posto della classifica c’erano le squadre degli Scandinavian Vikings e dei Riesenbeck International powered by Kingsland. Gli attuali leader del campionato, i Riesenbeck International, hanno accumulato punti preziosi per la classifica generale: il team formato da Philipp Weishaupt, su Coby, appena rientrato da un infortunio, e da Christian Kukuk, su Just Be Gentle, come sempre impeccabile, ha esteso il suo vantaggio a 153 punti, nonostante le 4 penalità di Weishaupt nel secondo round.

Top 4 classifica Global Champions League 2023 dopo la 7ª tappa:

  1. Riesenbeck International powered by Kingsland: 153 punti
  2. Madrid In Motion: 134 punti
  3. Paris Panthers: 128 punti
  4. Stockholm Hearts powered by H&M We Love Horses: 126 punti

Fin dall’inizio, il gremito Stadio Olimpico è rimasto con il fiato sospeso durante il primo Round della GCL di Stoccolma.
Molti i colpi di scena in occasione di questa tappa: inaspettatamente, ad esempio, i Paris Panthers, al secondo posto della classifica generale GCL 2023, sono stati eliminati dopo due rifiuti da parte di Gregory Wathelet e Beau Gosse du Park. Non ritornando in campo per il secondo round, i Panthers hanno dato l’opportunità ai Madrid In Motion di prendere il loro posto nella GCL standings.

Henrik von Eckermann ed Evelina Tovek in sella rispettivamente a King Edward e Winnetou de la Hamente Z, in campo per gli Scandinavian Vikings, hanno chiuso il secondo giro con un doppio netto finendo con soli quattro errori totali in un tempo velocissimo e aggiudicandosi la seconda posizione del podio.
In un finale emozionante, i favoriti della città natale, gli Stockholm Hearts, spinti dall’incrollabile sostegno dei fan di H&M We Love Horses, hanno rubato la scena come ultima squadra a partire. Con una precisione impeccabile, la coppia composta da Malin Baryard-Johnsson su H&M Indiana hanno chiuso il secondo round in modo impeccabile. La pressione si è poi spostata su Peder Fredricson e il suo fidato compagno, Hannson WL. Sotto gli occhi attenti dei proprietari della squadra, il cavaliere olimpionico svedese ha dato prova della sua esperienza, guidando abilmente il suo castrone alla vittoria. La loro impeccabile performance ha portato a un doppio netto, assicurando l’ambita vittoria della GCL di Stoccolma alla squadra.

L’ottava tappa del Campionato si svolgerà sotto la Torre Eiffell: il circuito GCL si dirige ora verso l’animata capitale della Francia, Parigi, dal 23 al 25 giugno.

Risultati completi

Photo (c) GCL

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo