Ippodromo Cesena Trotto.

Advertisement
Ippodromo Cesena trotto. l'ARRIVO 2024

Resoconto delle corse di Sabato 6 luglio 2024 all’Ippodromo Cesena Trotto. Gran Premio Riccardo Grassi – Trofeo Gran Premio Riccardo Grassi- Trofeo HID –

Una grande serata di sport e spettacolo all’ippodromo del Savio, con il Gran Premio Riccardo Grassi – Trofeo HID a calamitare le attenzioni dell’ippica sul trotter di Via Ambrosini che ha visto emergere una campionessa del livello di Dali Prav, allieva di Renè Legati e portacolori della maison di stanza nel bresciano che in 1.12.3 è venuta a battere il battistrada della prima ora, Cosmo Spritz che aveva respinto in partenza Vincerò Gar e nelle fasi finali è stato minacciosamente avvicinato dalla campionessa Akela Pal Ferm, terza all’epilogo e poco aiutata dalle evenienze tattiche della contesa. Ammirevole, d’altro canto la generosa Brezza du Kras, quarta sul traguardo dopo aver percorso impervie corsie esterne.

Vittoria di Flower Grif e Roberto Vecchione.

Il convegno cesenate è stato aperto dalla vittoria, assai sofferta, di Flower Grif e Roberto Vecchione che in prossimità del palo avevano ragione delle strenue resistenze del duo Fatima Truppo /Marco Stefani, terzi ad ampio margine Fringuella Jet ed Andrea Vitagliano. Battuto di un amen nel prologo, Marco Stefani si è prontamente rifatto alla seconda corsa accompagnando alla vittoria la favorita Fiaba del Ronco, allieva di Mauro Baroncini che in 1.16.3 con partenza da ferma, ha respinto il serrate conclusivo di Filip Holz, preminente su Frankie Muttley.

Prosieguo nel segno di Ester Dse, in testa sin dalle prime battute, l’allieva di Vp che dopo aver conquistato l’avanguardia ha condotto liberamente staccando in arrivo nei confronti Electra Mark e della favorita Etruria alla media di 1.15.1 poi, sorprendente successo di Urian Horse, proiettato in open stretch da un accorto Vittorio Miniero e vincitore al ragguaglio di 1.15.1 su Costante Jet e su Donrodrigo, iniziale battistrada che in arrivo ha pagato il forcing della favorita Dolce Nera Zs. Asticella ai vertici qualitativi con il sopraggiungere della quinta corsa, vinta da Enea Sl ed Antonio di Nardo che in 1.13.2 hanno preceduto un grintoso Ernesto Spritz con uno sfortunato Eco Gual solo terzo nonostante un portentoso finale, deludente l’atteso Ethan. Alla settima si ricordava Roberto Andreghetti con un miglio per anziani che Diamond Francis e Andrea Farolfi hanno dominato da un capo all’altro spaziando in 1.12.0 su Brest dei Greppi e Demon Dell’EST mentre l’epilogo, riservato alle tre anni, è andato a Futurama, colori di Marco Folli, training del capitolino Fabrizio Mallozzi e regia tattica del palermitano Virzì, il tutto in 1.18.1 con Faye Wise As e Florida Wise L nei panni delle damigelle sui residuali gradini del podio.

L’arrivo e la premiazione del Gran Premio Riccardo Grassi – Trofeo HID alla quale ha partecipato la Famiglia Grassi e Flavio Ricci di HID
-Un ritratto di Dali Prav durante il riscaldamento pre corsa
Foto: Luigi Rega

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo