Le storie della Longines EEF Series 2024: Angelos Touloupis

Advertisement
Angelos Touloupis and Lord Mexx World Cup Finals 2023

Angelos Touloupis and Lord Mexx World Cup Finals 2023 – (c) Martin Dokoupil

La Longines EEF Series 2024, iniziata ufficialmente settimana scorsa all’Equieffe Equestrian Centre di Gorla Minore, ha premiato Lord Mexx con il premio di Cavallo dell’Anno della Logines EEF Series 2023, in associazione con il Jumping Owners Club. Il cavaliere greco Angelos Touloupis, che l’anno scorso aveva utilizzato l’esperienza della serie per prepararsi ai Campionati europei di San Siro, con il suo cavallo di punta Lord Mexx, ha dichiarato: “Non ci aspettavamo di vincere il premio! È stata una grande sorpresa, ma siamo stati davvero felici. Il cavallo se lo meritava“.

Angelos Touloupis, sempre insieme a Lord Mexx, si è poi qualificato per le finali della Longines FEI World Cup 2024 a Riyadh, entrando nella storia come il primo cavaliere a rappresentare la Grecia nella finale di questo circuito mondiale FEI.

Trovo che la Serie sia utile per i cavalli giovani o per quelli che non hanno molta esperienza. Permette loro di affrontare giri piuttosto difficili e per questo imparano molto. Le gare sono sempre in arene molto belle e credo che la EEF Series 2023 mi abbia aiutato davvero negli ultimi due anni a preparare Lord Mexx per i Campionati europei e per obiettivi ancora più grandi”.

Angelos and Lord Mexx Autumn 2023 1

Angelos and Lord Mexx, Autumn 2023 (c) EEF Series

Il premio non mette in risalto solo i cavalli, ma l’intero team: i proprietari, i groom e gli allevatori che stanno dietro ai cavalli.

È bello che ci sia un riconoscimento delle buone prestazioni dei cavalieri e dei cavalli, ma anche dell’intero team che aiuta il binomio ad emergeere. Un cavaliere senza un buon groom non è nulla. Abbiamo bisogno di loro! Mia moglie Jenny è il mio groom alle gare e c’è anche un legame familiare. È difficile trovare qualcuno che ti sostenga davvero e che conosca tutte le tue abitudini, quindi per noi funziona molto bene“, ha aggiunto Angelos.

Senza una squadra qualificata per le prossime Olimpiadi di Parigi, la Grecia sarà rappresentata a titolo individuale dal cavaliere Loli Mytilineou. Angelos si concentrerà quindi sulle tappe della Longines EEF Series, sulle gare di Coppa del Mondo FEI e sulle categorie dei giovani cavalli. Lord Mexx nel frattempo si sta attualmente godendo una pausa di due settimane dopo Riyadh, ma presto ricomincerà il suo percorso in Coppa del Mondo 2024/2025 con l’obiettivo di raccogliere punti fin dall’inizio della stagione per qualificarsi per la finale del 2025.

Per la Longines EEF Series, quest’anno Angelos vuole far progredire lo stallone di otto anni Kannandillo. Questo cavallo è stato il primo a sei anni nella classifica Hippomundo nel 2022 e ha ottenuto ottimi risultati a sette anni nel Campionato del Mondo di Salto Ostacoli FEI WBFSH per giovani cavalli a Lanaken nel 2023. Angelos monterà anche lo stallone di dieci anni Del Rey Of The Lowlands Z, che quest’anno ha già vinto lo Small Tour da 1,40 m a Gorla Minore.

Sassofotografie Angelos Touloupis
Angelos Touloupis su Kannandillo (c) Sassofotografie

Kannandillo è stato scelto da Angelos per Gorla Minore e il binomio ha ottenuto un ottimo punteggio di 4/0 nelle due prove della Coppa delle Nazioni. Mostrando grandi capacità e un’otima forma; il giovane cavallo è apparso ben al di sopra dei suoi anni e rappresenta un talento incredibile sia per Angelos che per la squadra greca.

“Le competizioni della Longines EEF Series sono molto utili per i cavalli perché in genere non si tratta di una grande Coppa delle Nazioni, ma li si mette comunque in una situazione impegnativa che li prepara per le gare più importanti. Se saltano nella Coppa delle Nazioni il venerdì e nel Gran Premio la domenica, si tratta di quattro gare in tre giorni. Molti sono i cavalieri che partecipano alla Coppa delle Nazioni con cavalli di 8 e 9 anni per fargli fare un po’ di esperienza. Dopo due o tre gare delle [Longines EEF] Series, i cavalli sono pronti”.

Angelos ha diversi cavalli giovani di cui è entusiasta, tra cui due di sei anni, uno dei quali è un fratellastro di Kannandillo. Ha anche un cavallo allevato in casa di cinque anni che crede sia molto promettente e che spera di qualificare per Lanaken. Forse tra qualche anno anche loro salteranno nelle competizioni della Longines EEF Series.

EEF Series Longines Kep banner
Le storie della Longines EEF Series 2024: Angelos Touloupis 5

Fonte Comunicato stampa Longines EEF Series

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo