L’Irlanda vince ancora una volta la Nations Cup CSIO4* di Wellington

Advertisement
I vincitori del podio nella Nations Cup CSIO4*

Darragh Kenny, David O’Brien, Cian O’Connor e Shane Sweetnam trionfano con cavalli al loro debutto in Nations Cup

Dieci nazioni hanno partecipato alla Nations Cup CSIO4* da 150.000 dollari, presentata da Florida Coast Equipment, l’evento clou dell’ottava settimana al Wellington International’s Winter Equestrian Festival (WEF), che terminerà ufficialmente il 31 marzo lasciando spazio all’ESP Series primaverile.

Darragh Kenny Eddy Blue. Photo © Sportfot
Darragh Kenny & Eddy Blue. Photo © Sportfot

Senza mancare di spirito di squadra, il team composto da Darragh Kenny, David O’Brien, Cian O’Connor e Shane Sweetnam, guidati dallo chef d’Equipe Michael Blake, hanno rubato la vittoria per la quinta volta in 23 anni che questo prestigioso evento va in scena al WEF.

Shane Sweetnam RR Combella. Photo © Sportfot
Shane Sweetnam & RR Combella. Photo © Sportfot

Squadre provenienti da Australia, Brasile, Canada, Colombia, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Messico, Nuova Zelanda e Stati Uniti hanno partecipato al primo round della Nations Cup, ma solo le prime otto sono rientrate in campo per il secondo.

Nel primo giro, gli irlandesi sono stati gli unici a terminare con zero penalità, grazie alle performance di Kenny in sella a Eddy Blue, di proprietà di Kerry Anne, LLC, di O’Brien su El Balou OLD per i proprietari Chansonette e Leap Year Farms, e di ’Connor in sella a Fancy de Kergane di Coolmore Showjumping. Il peggior punteggio, scartato, è stato quello di Sweetnam, che ha abbattuto un ostacolo nel primo percorso su RR Combella, di proprietà di Sweet Oak Farm e Voquest, LLC. Tutti e quattro i cavalieri hanno preso parte all’evento con cavalli che hanno preso parte per la prima volta in una Nations Cup.

Israele con quattro penalità, il Canada con otto e gli Stati Uniti pari con la Colombia a dodici hanno avuto accesso al secondo giro. Alla fine, il Canada ha terminato al secondo posto con 12 penalità dopo aver vinto l’edizione 2023 della WEF Nations Cup, e gli Stati Uniti si sono accontentati del terzo posto con 3 errori totali ma un tempo più lungo rispetto ai colombiani.

Nel secondo giro, il Team Irlanda ha visto O’Brien e El Balou OLD concludere con solo due penalità di tempo. “Nei giorni importanti, è un combattente ed è davvero speciale per me essere seduto qui con questi tre cavalieri olimpici”, ha detto O’Brien.

David OBrien El Balou OLD. Photo © Sportfot
David O’Brien & El Balou OLD. Photo © Sportfot

Kenny, che non è nuovo all’International Arena dopo aver già vinto un Grand Prix CSI5*, ha aperto la serata con un percorso netto e ha terminato con un totale di quattro penalità con Eddy Blue. “Amo montare per l’Irlanda.”, ha detto. “Vincere è la cosa che mi piace di più e vincere con la squadra irlandese, è ancora meglio. Eddy Blue non aveva mai fatto due round del genere prima, ma sembrava essere all’altezza della situazione molto bene”, ha continuato Kenny.

Cian OConnor Fancy de Kergane. Photo © Sportfot
Cian O’Connor & Fancy de Kergane. Photo © Sportfot

La vittoria dell’Irlanda nella Nations Cup CSIO4* da 150.000 dollari ha dimostrato ancora una volta la forza e la competenza dei cavalieri irlandesi nel mondo, confermando il loro status di potenze mondiali.

Classifica completa qui

unnamed9
© Sportfot

Foto 1: I vincitori del podio nella Nations Cup CSIO4* da 150.000 dollari, presentata da Florida Coast Equipment: Irlanda, Canada e Stati Uniti, con Nico Cubillos, Direttore Marketing di Florida Coast Equipment, Jenny Quinlan e il Presidente di Wellington International, Micheal Stone. Foto © Sportfot

Fonte Press release Wellington International

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo