Manuel Gonzalez trionfa nel Sun Life Derby a Spruce Meadows

Advertisement
IMG 7239

Manuel Gonzalez in sella a Martialis / Spruce Meadows Media/Tony Lewis (c)

Spruce Meadows, 8 luglio 2024 — Un emozionante Sun Life Derby ha riempito le tribune di Spruce Meadows di domenica pomeriggio, con Manuel Gonzalez del Messico come unico cavaliere a completare il percorso senza penalità.

Gonzalez, in sella a Martialis, ha affrontato con successo 18 ostacoli su una distanza di 1050 metri, inclusa l’acqua e il notoriamente impegnativo Devil’s Dyke, famoso per mettere in difficoltà anche i binomk più abili.

IMG 7240
Manuel Gonzalez (MEX) l’unico percorso netto del Sun Life Derby 1.50m, in sella a Martialis (c) Spruce Meadows Media/Mike Sturk

“È stata una giornata incredibile”, ha detto Gonzalez, il cui unico altro successo nella Summer Series è stato un pareggio con Conor Swail dell’Irlanda nella West Canadian Cup durante il ‘Pan American’, presentato da Rolex. “Sono davvero felice di aver vinto questa gara. Ho saltato lo stesso Derby due anni fa qui a Spruce, finendo al settimo posto. Il Devil’s Dyke è davvero difficile, e anche il tempo limite era piuttosto breve, quindi ero preoccupato per quello.”

Il secondo posto è andato a Vaclav Stanek (CZE) e Jasper. Stanek il mese scorso ha vinto la sua prima competizione 5*, il Duncan Ross Grand Prix, durante il ‘Continental’, presentato da Rolex. La sua prestazione, da allora, solo a Spruce Meadows, prima del risultato di domenica, lo ha catapultato dal 1.813º posto nel ranking mondiale FEI al 718º.

“Anche se non ho vinto oggi, è un sogno che si realizza perché ho sempre voluto saltare il Derby,” ha detto Stanek, la cui bandiera nazionale ora adorna orgogliosamente il muro del pub dei cavalieri di Spruce Meadows, Time Faults. “È stato anche il primo Derby per Jasper, quindi sono felice della giornata e di come è andato questo evento.”

Il terzo posto è andato all’australiana Katie Laurie, in sella al New Zealand Sport Horse Django II. La sua famiglia, visibilmente entusiasta e alcuni sostenitori, l’hanno incoraggiata dalle tribune.

Ha detto Katie. “Il mio cavallo non aveva mai saltato il Derby. In realtà non ha mai visto nemmeno il Devil’s Dyke prima d’ora, quindi è stato fantastico.”

Una lista di 24 cavalieri ha affrontato il carismatico percorso progettato da Leopoldo Palacios (VEN), con un tempo massimo consentito di 158 secondi.

Sia la Stanek che la Laurie hanno terminato con quattro penalità, così come la canadese Isis Landsbergen con Carnaval, che si è classificata quarta dopo aver terminato con un secondo di ritardo rispetto alla Laurie. Tutti gli altri cavalieri hanno terminato con almeno otto penalità, ciò ha dimostrato la tecnicità e complessità del percorso.

Per i risultati completi di oggi, visitare il sito Spruce Meadows.

Fonte press release Spruce Meadows

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo