MET 2022 : vincono Mark McAuley e Django Ste Hermelle

Advertisement
mcauley. 0

La seconda settimana del MET I 2022 di primavera si è conclusa con il Gran Premio CSI3* di 1,50 m di domenica presentato dall’Oliva Nova Beach & Golf Resort, dove gli irlandesi Mark McAuley e Django Ste Hermelle hanno portato a casa la vittoria come ultimo binomio ad andare in campo .
Con la svedese Malin Bayard-Johnsson – medaglia d’oro a squadre olimpiche, il francese Simon Delestre – ex numero uno del mondo e il britannico Scott Brash – l’unico cavaliere in assoluto ad aver vinto il Rolex Grand Slam of Show Jumping, nella lista di partenza del Gran Premio , doveva essere un pomeriggio di sport di alto livello. Alla fine, è sceso al margine più piccolo poiché il secondo, il terzo e il quarto posto erano a soli 0,11 secondi di distanza.
Dei 58 binomi  in partenza, solo otto hanno concluso netto il primo round disegnato da Elio Travagliati: Fernando Fourcade Lopez (ESP) su Avant Toi (Flyinge Quite Easy 958 x Narcos II), Christian Kukuk (GER) su Nice Van’t Zorgvliet (Emerald x Heartbreaker), Tobias Meyer (GER) su Casablanca-H (Conteur x Landor S), Katrin Eckermann (GER) su Chao Lee (Comme Il Faut x Chacco-Blue) e Lily Attwood (GBR) su Cor-Leon Vd Vlierbeek Z (Calvaro FC Z x Omar) sono stati raggiunti da Olivier Philippaerts (BEL) su Miro (Diamant de Semilly x Kannan), Petronella Andersson (SWE) su Ero Del Pierire (Cero x Landino) e Mark McAuley (IRL) su Django Ste Hermelle (Upercut Kervec x Andiamo).

A prendere il comando all’inizio è stato Christian Kukuk sull’8 anni Nice Van’t Zorgvliet, che ha segnato un tempo di 38,77 secondi. Olivier Philippaerts su Miro e Lily Attwood su Cor-Leon Vd Vlierbeek Z si sono avvicinati, ma il segno dei 38 secondi non è stato battuto fino all’ultimo binomio, Mark McAuley e Django Ste Hermelle, sono entrati nel ring di Oliva Nova. Il cavaliere irlandese ha tagliato il traguardo in 37,82 secondi, portando a casa la vittoria e spingendo Kukuk al secondo, Philippaerts al terzo, Attwood al quarto e Meyer al quinto posto.
McAuley ha mostrato un’ottima forma nelle ultime due settimane, vincendo il Silver Tour Grand Prix da 1,40 m sia lo scorso fine settimana che ieri sull’ormai 18enne Miebello (Flyinge Quite Easy 958 x Cardento 933). Adesso è arrivato il momento per la futura star di McAuley, Django Ste Hermelle, di farsi avanti. “Sono al settimo cielo con il cavallo, è molto talentuoso“, ha detto McAuley a proposito della sua gara. “L’ho avuto per circa un anno. Quando l’ho comprato, ho pensato che fosse quello che sarebbe stato e oggi me lo ha dimostrato, quindi sono davvero felice“.
“Le condizioni qui al Mediterranean Equestrian Tour sono così belle, è davvero divertente essere qui e penso che questo ci aiuti a fare bene“, ha detto McAuley riguardo alla sede di Oliva Nova. “La sede qui non è seconda a nessuno. Grazie agli organizzatori per averci regalato questo posto fantastico per produrre i nostri cavalli e gareggiare ad alto livello allo stesso tempo”.
Lo Spring MET 2022 si svolge in quattro parti da gennaio ad aprile, raccogliendo alcuni dei migliori cavalli e cavalieri del mondo sotto il sole spagnolo. Per ulteriori informazioni, visitare metoliva.com.
Mark McAuley and Django Ste Hermelle top the CSI3* 1.50m Grand Prix presented by Oliva Nova Beach & Golf Resort at Spring MET 2022
Photo credit © Hervé Bonnaud/1clicphoto.com
Centro Ecuestre Oliva Nova, S.L.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo