La ricerca genetica per la selezione e l’allevamento degli Swedish Warmblood

Advertisement
Swedish warmblood

Esiste una predisposizione genetica per una determinata disciplina equestre?

Il cavallo sportivo Swedish Warmblood (SWB) ha radici nei cavalli da cavalleria, ma la moderna pratica di selezione genetica utilizzata oggi per la produzione di questi soggetti ha portato a una marcata specializzazione.

Gli allevatori SWB si sono dedicati principalmente alle discipline del salto ostacoli o del dressage, con l’obiettivo di affinare le caratteristiche genetiche di questo cavalli per massimizzare le loro performance.

Lo studio del DNA dei cavalli SWB

Un recente studio ha esplorato in profondità il genoma dei cavalli SWB, cercando di individuare sottopopolazioni genomiche con valori di riproduzione (EBVs) elevati o bassi per il salto ostacoli.

L’analisi è stata eseguita su una popolazione campione di 380 cavalli SWB nati tra il 2010 e il 2011. Le analisi, condotte tramite Principal Coordinates Analysis (PCA) e Discriminant Analysis of Principal Components (DAPC), hanno avuto lo scopo di individuare la stratificazione della popolazione. Indici particolari e punteggi di omozigosità (due alleli uguali per lo stesso gene) sono stati utilizzati per scandagliare il genoma di questi esemplari alla ricerca di potenziali variazioni genetiche utili per la selezione della razza a scopi sportivi.

I risultati dello studio

Il risultato dello studio ha mostrato che in due sottopopolazioni di cavalli, fossero individuati ben undici cromosomi presentanti mutazioni generiche utili per la pratica di selezione. Queste regioni coinvolgono geni noti per le loro funzioni cruciali, tra cui la mentalità, il sistema di ricompensa endogeno, lo sviluppo dei tessuti connettivi e muscolari, il controllo motorio e la crescita corporea.

L’evoluzione genetica verso una specializzazione più marcata nelle diverse discipline del cavallo SWB ha portato a una divergenza genetica significativa. Questo fenomeno, sebbene possa rappresentare una sfida per la valutazione genetica tradizionale, offre anche un’opportunità unica per confrontare informazioni genomiche provenienti da cavalli selezionati per scopi diversi. La conoscenza di queste differenze può essere fondamentale nel raffinare gli strumenti di selezione genetica, offrendo così una visione più chiara e mirata nel processo di miglioramento genetico in futuro.

Studi genomici recenti hanno rivelato mutazioni che indicano i target comuni della selezione genetica nella razza SWB, indipendentemente dalla disciplina. Tuttavia, la ricerca analizzata in questo articolo si concentra su un approccio più mirato, analizzando le differenze genomiche tra sottoinsiemi di soggetti della stessa razza SWB, con l’obiettivo di individuare specifiche regioni del DNA fondamentali per il processo di selezione in base a diversi scopi sportivi.

La diversità genetica che emerge da questa indagine riflette le sfide e le opportunità offerte dai processi di selezione genetica, specialmente quando i cavalli sono destinati a discipline specifiche come il salto ostacoli o il dressage. La comprensione delle differenze genomiche tra le sottopopolazioni può aprire nuove prospettive nell’affrontare le sfide genetiche e nell’ottimizzare gli sforzi di selezione e di allevamento per i cavalli.

In conclusione, questo studio non solo evidenzia la profonda divergenza genetica nelle sottopopolazioni di cavalli SWB, ma fornisce anche una base di conoscenza preziosa per l’affinamento delle strategie di selezione genetica.

L’approccio genomico, all’interno di discipline specializzate come il salto ostacoli e il dressage, offre una panoramica completa delle regioni di DNA coinvolte nella predisposizione verso particolari prestazioni sportive.

I geni coinvolti, che vanno dal sistema di ricompensa endogeno alla funzione muscolare, si rivelano cruciali nelle differenze osservate tra i cavalli specializzati nel salto ostacoli e altri sport.

Oltre l’85% degli individui SWB analizzati nello studio, presentano variazioni genetiche ereditate da entrambi i genitori. Inoltre, sono emersi segni di selezione su specifici cromosomi nei cavalli SWB, indicando che alcuni geni collegati al comportamento, alle capacità fisiche e alla fertilità sono particolarmente favoriti in questa razza ed associati ad una maggiore predisposizione verso determinate discipline equestri.

Questo studio fornisce una mappa genetica delle caratteristiche selezionate nei cavalli SWB, aprendo la strada a ulteriori ricerche per comprendere meglio i tratti complessi di questa razza, consentendo una prospettiva più approfondita sulla biologia sottostante alle caratteristiche desiderate nei cavalli SWB impiegati a scopi sportivi.

AC

Fonte https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31533613/

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
logo Stephex Horsetrucks
logo veteaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo