Trasportare i cavalli: non sottovalutare sicurezza e comfort

Advertisement
Trasporto cavalli foto pixabay 2023

L’acquisto di un mezzo per trasportare il proprio cavallo, è una decisione molto rilevante.

Acquistare un mezzo per trasporto cavalli che sia van o un trailer, deve essere un’azione ben pensata e valutata in tutte le sue prospettive.
Molti sono i criteri per scegliere con attenzione e sicurezza il mezzo di trasporto per assicurarsi di aver fatto un buon investimento guardando per prima cosa il benessere animale.

In termini di trasporti equini non è sempre facile fare una scelta adatta alle proprie esigenze, anche se in particolar modo tutti i proprietari o amatori cercano in maniera particolare di assicurare la sicurezza del proprio cavallo.
I veicoli di oggi infatti, tengono a curare in maniera particolare la parte tecnica al fine di ridurre al massimo i rischi di ferite, parecchi costruttori hanno anche sostituito alcuni materiali per esempio come il legno per separare un cavallo dall’altro con planche di alluminio, più solido e più leggero. Altri costruttori si affidano a materiali ancora più innovativi come quelli vegetali, in fibra di lino o di cocco. Anche il polietilene è apprezzato per la sua stabilità e la capacita di attutire i suoni, come l’acciaio.

Attenzione alla parte meccanica

Anche in materia meccanica , come i freni, molti van sono equipaggiati di sistemmi ABS o ESP. Esiste anche un sistema di sospensione che viene dall’industria automobilistica che garantisce un eccellente sistema di tenuta di strada.
Delle importanti novità arriveranno quest’anno con l’integrazione sistematica di assistenza su veicoli nuovi.

E’ importante considerare che il trasporto per il cavallo può essere fonte di stress. Salire su un veicolo dove possono trovarsi subito a loro agio, eviterà che si possano agitare durante il viaggio. Anche l’insonorizzazione è un elemento da non sottovalutare, come l’inserimento di tappeti che possano assorbire il rumore, e finestrini con il deflettore o la ventilazione che è un’altra opzione importante. Le finestre devono essere numerose per permettere l’areazione e apportare la giusta aluminosità.

Fotocamere per i controlli durante il viaggio

Ci sono poi le telecamere che permettono di sorvegliare il cavallo durante il trasporto. Questi equipaggiamenti sono forniti, generalmente in tutti i modelli. Dalle più sofisticate, che permettono di controllare tutti i movimenti del cavallo alle più semplici.
I produttori di camion stanno sviluppando altre soluzioni più avanzate, come altoparlanti nella parte posteriore. Si possono anche creare luci specifiche per l’illuminazione notte. Ci sono anche rilevatori di apertura. Tutte queste opzioni sono pensate per tranquillizzare il cavallo trasportato e massimizzare la sicurezza. Altro fattore importante èche tutti i cavalli possano avere il medesimo spazio e che possa viaggiare sereno.

Adattamenti su misura

Infine, che si tratti di produttori di trailer o di van, la sicurezza rimane la preoccupazione principale. Controllare con attenzione la portata e il peso che un mezzo di questo genere possa sopportare. Il buon senso degli utenti non deve essere sottovalutato e le nozioni di base non devono essere dimenticate: legare correttamente il cavallo, usare cordini elastici, usare un sacco invece di una rete per il fieno, e così via. Senza dimenticare la manutenzione. Tanti piccoli dettagli che possono evitare grandi problemi al cavallo e spese impreviste. E, naturalmente, anche se la tecnologia migliora costantemente la sicurezza, la guida attenta e la capacità di anticipare saranno sempre il modo migliore per prevenire gli incidenti.

Alcuni requisiti per trasportare un cavallo in sicurezza.

Il cavallo deve indossare indumenti protettivi per le gambe durante il viaggio.
Preparare il cavallo ad acclimatarsi a brevi distanze prima di prepararsi per un lungo viaggio è fondamentale.
Portare tutta la documentazione (sanitaria, passaporto) del cavallo trasportato.
Effettuare soste regolari ogni 4 ore per i viaggi brevi.
Consentire al cavallo di accedere al foraggio durante il viaggio.
Mantenere i cavalli idratati (aggiungere elettroliti all’acqua, se necessario)

Non è sempre facile caricare il cavallo sul van, a volte può essere recalcitrante. Per convincerli a salire, si possono adottare metodi semplici e soprattutto non coercitivi. Aiutatevi con fieno, carote, qualcosa per attrarlo all’interno del veicolo. Poi farlo scendere e risalire. In questo modo sarà più semplice per il cavallo memorizzare una pratica che, per diversi motivi sportivi o di semplice piacere, dovrà effettuare numerose volte.

HSJ

Foto di Juncala da Pixabay

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
logo Stephex Horsetrucks
logo veteaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo